Home » News » Soluzioni

H.265+ di Hikvision: più prestazioni, più risoluzione, meno costi

H.265+ di Hikvision: più prestazioni

News da Hikvision Italy: “Mentre l'erede del codec H264 (l'algoritmo H.265) si trova ormai ad un passo da un'adozione standardizzata, Hikvision ha già spinto l'evoluzione tecnologica ad un livello ulteriore, lanciando sul mercato il codec proprietario H.265+”.

LE CARATTERISTICHE

Quali, dunque, le peculiarità dell’H.265+?

“Questo codec – sottolineano da Hikvision – ottimizza le prestazioni del codec H265 in modo particolarmente efficace quando vengano soddisfatti alcuni requisiti:
1) sfondo stabile ove le informazioni sulla scena cambiano raramente;
2) focus principale sugli oggetti in movimento all'interno di una scena fissa;
3) consistente lasso temporale nel quale gli oggetti in movimento sulla scena appaiono solo occasionalmente;
4) videosorveglianza non stop h 24, con un rumore digitale che presenta un impatto importante sulla qualità dell'immagine.

Per sostenere risoluzioni ultra-HD e garantire più efficienza nella trasmissione dei dati, il codec H.265+ incrementa l'indice di compressione sulla base di tre tecnologie chiave:
1) encoding predittivo basato sullo sfondo o su un frame di riferimento;
2) soppressione del rumore digitale;
3) controllo a lungo termine del bitrate”.

E, quali i benefici?

“Il primo beneficio del codec H.265+ è che rende possibile un utilizzo pieno di ogni singolo bit, pertanto anche con le risoluzioni più elevate (HD o ultra-HD) le immagini risulteranno chiare, definite e nitide.

Poiché poi l'H.265+ migliora la trasmissione delle immagini, per gli oggetti di interesse sulla scena si disporrà di più pixel, utilissimi per analizzare le immagini in modo più preciso ed accurato tramite la Video Content Analysis.

Inoltre, utilizzando il codec H.265+, la rete avrà a disposizione più banda ed in qualunque momento: questo, in sostanza, significa garanzia di un funzionamento del sistema più accurato.

Ed infine: l'H265+ riduce i costi totali di proprietà per l'utente finale, dall'hardware allo storage, fino alla banda”, concludono da Vittorio Veneto.

la Redazione

Condividi questo articolo su:

Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.