Home » News » Soluzioni

Hikvision Italy: diventa professionista K!

Hikvision Italy sino al 31 luglio propone la possibilità di usufruire del Lancio Banda K 4+1 presso tutti i distributori e rivenditori autorizzati.

“Questa iniziativa – sottolineano dagli headquarters Hikvision di Vittorio Veneto – nasce per invitare i professionisti della sicurezza a toccare con mano le elevate performance di rilevazione della Banda K e tutte quelle tecnologie a bordo dei rilevatori, che rendono la linea Intrusion di Hikvision altamente innovativa. Con il Lancio Banda K 4+1 sarà possibile avere 5 rilevatori al posto di 4 e scegliere tra sensori volumetrici da interno, sensori volumetrici da esterno e sensori a tenda per porte e finestre”.

LE CARATTERISTICHE E I VANTAGGI DELLA BANDA K

Ecco le caratteristiche e le funzioni più significative della Banda K 4+1.

Maggiore reattività e precisione nella rilevazione

Con l’impiego di questi sensori si potrà capire quanto la Microonda in Banda K azzeri il presentarsi di allarmi impropri dovuti ad una rilevazione che va oltre l’ambiente da proteggere o alle interferenze elettromagnetiche che possono generarsi, quando i rilevatori sono posizionati con coperture sovrapposte, contrapposti (spalla-spalla) o uno di fronte all’altro.

Installazione veloce e semplificata

I rilevatori con Microonda in Banda K richiedono interventi minimi di regolazione grazie alla quasi perfetta coincidenza tra la copertura della microonda e quella del PIR, condizione definita Pattern Shaping. Il sistema di taratura permette un utilizzo standard per le più comuni situazioni installative, riducendo le operazioni di regolazione della portata della microonda. La compensazione automatica della temperatura, l’auto regolazione delle soglie di sensibilità del PIR e la bassa permeabilità della microonda garantiscono un’installazione rapida nelle situazioni più comuni.

Massima flessibilità nella scelta dei dispositivi

La possibilità di abilitare o disabilitare la funzione Pet Immune (tramite un Jumper nei rilevatori filari da interno o tramite l’app Hik-ProConnect nei rilevatori wireless) fornisce un grosso vantaggio di flessibilità e semplicità di adattamento. Grazie a questa peculiarità, infatti, l’installatore non deve preoccuparsi di verificare se il tipo di dispositivo installato è immune o meno agli animali, ma ricorrere semplicemente alla programmazione. Questo rende l’impiego dei vari sensori altamente flessibile.

Protezione esterna senza falsi allarmi

La funzione Anti-Sway a bordo dei rilevatori Hikvision consente di riconoscere ed escludere il tipico movimento oscillatorio della vegetazione. Questo algoritmo di analisi avanzato risolve quindi una delle problematiche più comuni dei sistemi di protezione esterna o perimetrale, ovvero i falsi allarmi causati dal movimento delle piante. Il sensore da esterno integra, inoltre, la funzionalità di videoverifica con l’aggiunta del “Modulo Camera” opzionale e applicabile direttamente sul rilevatore stesso, da cui si alimenta.

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.