Home » News » Attualità

Inim, Rasicci: Sol e Prime e il supporto tecnico per installatori

Inim

Inim ha recentemente lanciato sul mercato le famiglie di centrali Sol e Prime.

S News incontra Valter Rasicci, Responsabile R&D Antintrusione Inim, che presenta  le caratteristiche di queste due soluzioni firmate Inim e la grande attenzione che l’azienda dedica all’installatore, sia da parte dell’R&D nel ricercare e sviluppare i prodotti più performanti, che del Supporto Tecnico, per essere sempre pronto a fornire un servizio completo ed in tempo reale.

Sol e Prime sono le ultime nate in casa Inim, risultato proprio della vostra ricerca e sviluppo…
Sì, esatto. Sol e Prime sono le ultime famiglie di centrali nate in Inim a completare un’offerta di sistemi antintrusione che partono da Smart Living, all’inizio della storia di Inim, per poi essere completate nel corso di questi anni con Prime, che è venuta fuori un paio di anni fa, e Sol che invece è tra noi da pochissimi giorni.
Il frutto di questo lavoro parte dalle origini di Inim che ha avuto nella Ricerca & Sviluppo la sua caratteristica fondante.

All’inizio Inim era costituita da 9-10 progettisti, oggi il gruppo di R&D di tutta Inim costituisce circa il 30% di tutto il personale, quindi una presenza pesante all’interno di un’azienda manifatturiera. Noi sviluppiamo e progettiamo praticamente la totalità dei prodotti che possono essere osservati nel nostro catalogo, siamo da questo punto di vista un po’ autarchici, nel senso che vogliamo avere il controllo di tutto quello che vendiamo, ma lo vogliamo avere in maniera totale. Quindi lo facciamo, lo manuteniamo noi, ne risolviamo eventuali problematiche, e soprattutto cerchiamo di essere attenti alle evoluzioni che il mercato chiede, quindi osserviamo ovviamente anche quello che fa la concorrenza ma più che altro lo sforzo del settore R&D è quello di cercare di anticipare alcune scelte che poi ovviamente si ripercuotono nella progettazione di un nuovo prodotto, servizio, software, applicazione, soluzioni meccaniche e estetiche. Insomma, questo è tutto il mondo all’interno del quale la R&D Inim si muove.

E tra l’altro con una forte attenzione all’installatore e all’utente finale per la semplicità di utilizzo…
Assolutamente sì. Alla fine il nostro installatore è il nostro cliente, l’utente finale è l’utilizzatore finale dei nostri prodotti, e le indicazioni della bontà delle scelte progettuali o delle scelte commerciali che vengono fatte, dipendono proprio dall’aver continuamente sotto controllo ed in massima attenzione questi due attori chiave per il nostro settore. Per gli installatori in particolare noi internamente abbiamo un servizio di supporto tecnico composto da 6 persone, il cui lavoro è proprio quello di dare supporto per tutta la giornata  e in tempo reale cercando di offrire, per quanto possibile, soluzioni immediate a problemi che gli installatori riscontrano sul campo, direttamente con il loro cliente.

a cura di Alessandro Cherubin

Nel video che segue, l’intervista integrale realizzata da Monica Bertolo a Valter Rasicci.
Buona visione!


Condividi questo articolo su:

Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.