Home » News » Smart Buildings

La Casa Si Cura: cultura della sicurezza elettrica nelle abitazioni

La Casa Si Cura è il progetto di sensibilizzazione che intende promuovere la cultura della sicurezza e rendere i cittadini e i consumatori consapevoli dell’importanza di mantenere efficiente l’impianto elettrico ai fini della sicurezza, stimolando altresì l’innovazione tecnologica nelle abitazioni. Il progetto è di Prosiel e prende il via il 28 aprile 2022, in concomitanza con la Giornata Mondiale della Sicurezza e Salute sul Lavoro.

Tali aspetti si sono resi più che mai attuali nel periodo pandemico, durante il quale sono emerse numerose criticità che riguardano il modo di vivere la casa, che diventata anche luogo di lavoro. Sono emersi così diversi deficit tecnologici negli impianti delle abitazioni, evidenziando quanto sia prioritario accelerare sull’innovazione.

Nonostante la casa rappresenti il luogo della tranquillità e della protezione per definizione e il tema della sicurezza elettrica sia al centro di un forte interesse da parte delle Istituzioni, le pratiche di sicurezza vengono di fatto messe in discussione dal limitato interesse o dalla scarsa consocenza dei cittadini rispetto al corretto utilizzo e gestione del proprio impianto elettrico di casa, esponendo se stessi e gli altri a rischi concreti.

“Ritengo che La Casa Si Cura sia una delle iniziative più importanti ed ambiziose – sottolinea Claudio Brazzola, Presidente di Prosiel – portate avanti da Prosiel nei vent’anni di vita. Non potevamo, infatti, non reagire di fronte a quanto emerso dall’indagine condotta dallo studio Piepoli e pubblicata sul nostro Libro Bianco, ovvero che non solo una grossa percentuale di abitazioni ha l’impianto elettrico non sicuro, ma, ancor peggio, che non esiste alcuna consapevolezza dell’importanza di avere un impianto sempre efficiente per non rischiare incidenti elettrici e di avere un impianto adeguato alle mutate esigenze, cosa che oggi la tecnologia permette”.

L’INDAGINE

L’indagine svolta da Prosiel con l’Istituto Piepoli ha messo, infatti, in luce la scarsa conoscenza dell’impianto elettrico da parte degli utenti e la conseguente bassa consapevolezza dei pericoli dovuti all’incuria e delle responsabilità dei proprietari. Troppo spesso, infatti, l’impianto elettrico viene trascurato e dato per scontato: “c’è e funziona”…. tanto basta perché se ne sottovaluti l’importanza. Diffondere la conoscenza e la consapevolezza dei consumatori e promuovere l’applicazione e il rispetto delle normative sono dunque gli obiettivi prioritari dell’iniziativa, che si propone altresì di avviare di un processo che, grazie al coinvolgimento delle Istituzioni, normi gli aspetti relativi alla manutenzione programmata degli impianti residenziali. “Alla sicurezza domestica concorrono non solo lo stato degli impianti elettrici ma anche i comportamenti individuali” evidenzia Roberto Martino, Vice Presidente di Prosiel. “La campagna La Casa Si Cura è un passo significativo per rendere consapevoli gli utenti dell’importanza che riveste l’infrastruttura elettrica all’interno delle abitazioni e pone l’accento su come il corretto utilizzo e gestione dell’impianto assicurano un adeguato livello di sicurezza e rende le nostre case sempre meno “a rischio incidenti”. Rappresenta anche un’opportunità per stimolare l’innovazione tecnologica degli impianti residenziali.”

L’ECOSISTEMA

Con il progetto “La Casa Si Cura” Prosiel intende attivare un canale di comunicazione diretto con gli utenti per dare risposta concreta alla necessità di aumentare il livello di sicurezza degli impianti elettrici residenziali. Un’attività che fornirà gli strumenti necessari per mettere in evidenza l’importanza dell’impianto elettrico per lo sviluppo dell’ecosistema che consente di realizzare l’automazione e l’integrazione tra le architetture impiantistiche tradizionali con le nuove tecnologie digitali. E’ questa, infatti, la strada maestra verso standard qualitativi sempre più elevati, con indubbi vantaggi sia in termini di fruibilità sia di valorizzazione delle abitazioni.

LA CASA SI CURA: COME FUNZIONA LA CAMPAGNA

L’iniziativa avrà diffusione a livello nazionale con un programma di durata triennale che coinvolgerà l’intera filiera, dai produttori ai professionisti, dalle Associazioni alle Istituzioni. Per il 2022 sono previsti due momenti centrali con attività che si svolgeranno nelle prime 10 città selezionate. Il primo è il PROSIEL Tour, dedicato ai professionisti: l’occasione per presentare la campagna e raccogliere la disponibilità degli installatori Partner che supportano il progetto, approfondire i recenti aggiornamenti normativi e valutare come l’innovazione tecnologica può supportare l’evoluzione dell’abitare. Il secondo momento è rivolto ai consumatori che, in uno spazio dedicato nei principali luoghi di ritrovo delle città, avranno la possibilità di incontrare gli esperti di Adiconsum – socio di Prosiel – raccogliendo informazioni di valore sul corretto utilizzo e gestione dell’impianto di casa. In questa occasione i consumatori potranno richiedere una visita per un check up gratuito del proprio impianto a domicilio da parte di un tecnico specializzato. Per i consumatori è un’opportunità imporatante per verificare lo “stato di salute” dell’impianto elettrico della propria abitazione, chiederne l’eventuale adeguamento e scoprire le possibilità offerte dalle nuove tecnologie per migliorare la sicurezza, l’efficienza, e il comfort nella casa.

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.