Home » News » Soluzioni

La soluzione Honeywell per Waste Management, Stati Uniti

La soluzione Honeywell per Waste Management

Un case history raccontato da ADI Global Distribution

Waste Management, Inc. è il principale fornitore di servizi ambientali e legati allo smaltimento dei rifiuti nell'America del Nord. Waste Management (WM) offre un'ampia gamma di servizi ai quasi 21 milioni di clienti tra residenti, industriali, commerciali o appartenenti alla pubblica amministrazione. Con sede a Houston, in Texas, la rete aziendale include 413 operazioni di raccolta, 370 postazioni di trasferimento, 283 discariche attive, 17 impianti per la trasformazione di residui in energia, 131 impianti di riciclo, 95 progetti che riutilizzano gas da discarica e 6 impianti indipendenti per la produzione di energia.

WM disponeva di scarsi dispositivi di sicurezza nelle proprie sedi.
Le strutture che disponevano di sistemi di allarme erano antiquate e non rispondevano a un'unica postazione centralizzata. WM desiderava creare un sistema economicamente conveniente con una migliore funzionalità di reporting e nel contempo dare sicurezza ai propri dipendenti.

LA REALIZZAZIONE
WM ha creato un centro di controllo di prevenzione per proteggere le proprie risorse fisiche. In questo modo, video, intrusioni, incendi, accessi e allarmi ambientali verranno monitorati da una postazione centralizzata. La postazione centrale è presidiata 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana, 365 giorni all'anno.

WM ha scelto l'analisi di video intelligente Active Alert® di Honeywell come impianto standard per le sue 2.200 postazioni. L'obiettivo era di ottimizzare il tempo agli operatori, consentendo loro di concentrarsi solo sugli eventi che generano allarmi.

I BENEFICI
WM ha potuto far fronte alle esigenze di sicurezza di numerose sedi in postazioni remote con risorse di elevato valore.
Nelle discariche di WM i lavoratori sono soli e normalmente non c'è molta sorveglianza. “Con Active Alert possiamo definire i parametri per calcolare i veicoli che entrano nella stazione di pesatura e facciamo un riferimento incrociato rispetto al numero di ticket effettivamente inseriti quel giorno”, afferma Alex Aguilar, responsabile dell'area tecnologia e progetti – Sicurezza aziendale per Waste Management. “Possiamo impostare anche altri parametri affinché venga notificato un’eventuale elusione della stazione di pesatura.”

WM opera in un hangar aeroportuale che ospita velivoli di dirigenti e clienti importanti. Con la tecnologia di analisi video di Honeywell, verrà inviata loro una notifica nel caso persone non autorizzate raggiungano l'hangar. Inoltre, utilizzeranno il software presente nell'hangar per supervisionare l'isola di combustibile.

WM utilizza anche l'analisi per incrementare la sicurezza dei dipendenti. “Una delle funzioni di Active Alert è quella di determinare se sono presenti persone in aree non accessibili. Impostiamo gli eventi in funzione della posizione di quel particolare macchinario. Se qualcuno accede in un'area non autorizzata, viene attivato un allarme nella stazione centrale e noi siamo in grado di contattare le autorità locali o il personale della sede che decide se possiamo proseguire l'operazione insieme alle autorità”, spiega Aguilar.

Nella struttura aziendale hanno potuto utilizzare il software su base giornaliera per fornire sicurezza ai dipendenti. Se i dipendenti entrano nel garage a notte fonda, normalmente non c'è sicurezza ad eccezione delle telecamere. “Abbiamo potuto utilizzare l'analisi su quelle particolari telecamere e impostare aree limitate durante intervalli di tempo specifici. Se un determinato evento è stato attivato in quell'intervallo di tempo, le nostre guardie ne ricevono notifica e saranno in grado di individuare se qualcuno sta entrando nell'area limitata”, prosegue Aguilar.

“Sapere di poter contare su un sistema speciale che funziona senza problemi non solo genera una maggiore confidenza nel personale addetto alla sicurezza, ma trasmette anche maggiore sicurezza ai nostri dipendenti. Ed essi sanno che c'è sempre qualcuno che si preoccupa della loro sicurezza”, conclude.

la Redazione

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.