Home » News » Soluzioni

La videosorveglianza IP allo Stadio Reggio Emilia Città del Tricolore

La videosorveglianza IP allo Stadio Reggio Emilia Città del Tricolore

Quello di Reggio Emilia è il primo stadio calcistico in Italia di proprietà di un club.
Inaugurato nel 1995, è stato recentemente ristrutturato per rinnovare i settori delle tribune e le strutture di servizio.
Domenica 11 marzo 2012 lo stadio è stato intitolato a “Reggio Emilia Città del Tricolore”, come omaggio alla primogenitura della bandiera nazionale di cui si può fregiare la città di Reggio Emilia.
I lavori di rinnovamento sono ancora in corso e comprendono l’installazione di sistemi di sicurezza di primissimo livello.
In particolare, sarà a breve operativo un sistema di videosorveglianza IP all’avanguardia che permetterà, grazie all’innovativa tecnologia AVIGILON impiegata, di cogliere con due sole telecamere da 29MegaPixel ogni dettaglio all’interno dello stadio, garantendo così la massima sicurezza durante lo svolgimento degli eventi sportivi.

LA REALIZZAZIONE
Per ottenere immagini di così elevata qualità, la società Reggiana Calcio si è affidata a Lab Teknology, storica azienda installatrice di sistemi di sicurezza, con oltre 20 anni di esperienza sul mercato.
Lab Teknology ha scelto Trolese come partner per la progettazione di questo innovativo impianto che si basa sulla straordinaria resa di due telecamere AVIGILON da 29Mp effettivi, dotate di ottica Canon fotografica per garantire la massima qualità d’immagine. Si tratta della prima installazione in Italia con una tecnologia così sofisticata.
Il modello 29 megapixel JPEG2000 color HD Pro camera di Avigilon è una telecamera con sensore progressive scan CCD 35mm ad alta sensibilità, con range dinamico esteso, ideata per le applicazioni di sorveglianza più esigenti.
La trasmissione delle immagini utilizza l’avanzato standard di compressione progressiva JPEG2000 per ridurre al minimo l’occupazione di banda e le dimensioni di archivio mantenendo una qualità di immagine insuperabile. La telecamera è in grado di aggiustare automaticamente il tempo di esposizione e l’apertura del diaframma, garantendo che tutti i dettagli vengano catturati in qualsiasi condizione luminosa. La telecamera è compatibile con le lenti Canon EF.

I BENEFICI
La nitidezza, la risoluzione e il dettaglio delle immagini sono eccezionali: una sola camera 29 MP è in grado di sostituire fino a 95 camere convenzionali e contribuisce ad ottenere informazioni chiare e precise su contesti di indagine molto ampi.
La qualità delle immagini e la registrazione del flusso ad alta definizione senza perdite, permettono un PTZ digitale sia in live che a seguito di un evento, garantendo i massimi risultati per gli impieghi di videosorveglianza.


la Redazione

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.