Home » News » Soluzioni

Linee di interconnessione e tecnologia HD CVI

Linee di interconnessione e tecnologia HD CVI

Spesso visto come un completamento secondario dell’impianto di videosorveglianza il cavo rappresenta invece la linea di comunicazione sulla quale il segnale video transita, e spesso, si degrada.
In questi ultimi anni, l’evoluzione tecnologica nei sistemi di videosorveglianza, ha comportato l’obsolescenza delle linee di interconnessione (es: i vecchi RG59) lasciando il posto ad una nuova generazione di cavi, molto più performanti e prodotti con tecnologie molto più complesse che in passato.
Dopo il rilascio della tecnologia HD-SDI, avvenuta nel corso dell’ultimo triennio, si sta ora affermando sul mercato una tecnologia innovativa denominata HD-CVI la quale, al fine di ottimizzare le performance per garantire il massimo della qualità dell’immagine, ha evidenziato ancora una volta l’importanza della qualità del mezzo trasmissivo.

L’HD-CVI infatti è una tecnologia in grado produrre due formati video HD entrambi a scansione progressiva:
CMOS 1,3 Megapixel: risoluzione 1280H (1280×720) o 720p
CMOS 2 Megapixel: risoluzione 1920H (1920×1080) o 1080p
Se all’inizio si pensava che questa tecnologia consentisse un upgrade del sistema senza la sostituzione dell’infrastruttura, presto questa convinzione fu smentita, in quanto le distanze raggiungibili con un comune RG59 scesero dagli ipotetici 300m (trasmissione Full HD) ai reali 150m.

I cavi per sistemi di videosorveglianza HD di Beta Cavi, hanno imposto un’evoluzione nel mondo delle linee di interconnessione, consentendo di raggiungere, mediante l’impiego della tecnologia HDCVI, distanze superiori impiegando cavi di dimensioni ridotte (es.400m con un cavo di diametro 3,3 mm).
Pensare che ci sia un’evoluzione tecnologica solo sui dispositivi e non sul mezzo di connessione è un’utopia.
Le due evoluzioni devono avanzare di pari passo affinché una non comprometta il naturale sviluppo dell’altra.
Assenza di segnale, immagini non chiare, effetto nebbia, perdita di colori, sono solo alcune delle conseguenze generate dalle linee di interconnessione che hanno fino ad oggi rappresentato un limite per l’espansione di queste tecnologie innovative.
Infatti grazie ad un ulteriore sviluppo dei cavi HD di Beta Cavi, realizzato in collaborazione con il costruttore di questa tecnologia (Dahua), il limite dell’infrastruttura è stato superato e risolto.
Oggi giorno è infatti possibile impiegare le nuove tecnologie HD-SDI e HD-CVI garantendo una trasmissione eccellente del segnale video, mantenendo inalterate le performance degli apparati utilizzati anche su distanze considerate irraggiungibili.

LE CARATTERISTICHE
La famiglia di cavi HD è composta prevalentemente da tre tipologie:
HD4019 di soli 3,3 mm consente una trasmissione video di altissima qualità alle seguenti distanze:
HD-SDI 70 m
HD-CVI 400 m
analogico 400 m

HD8035 di soli 5,00 mm consente una trasmissione video di altissima qualità alle seguenti distanze:
HD-SDI 160 m
HD-CVI 700 m
analogico 800 m

HD14055 di soli 7,5mm consente una trasmissione video di altissima qualità alle seguenti distanze:
HD-SDI 250 m
HD-CVI 1000 m
analogico 1200 m

A rinconferma della validità del progetto, i nuovi cavi HD, di Beta Cavi, garantiscono il massimo delle performance trasmissive e prestazionali anche con tecnologia HD-CVI.
Dal punto di vista meccanico, vengono realizzati mediante l’impiego di una guaina in Duraflam, garantendo l’idoneità alla posa in esterno, in interno e in luogo pubblico.
Tale caratteristica elimina tutta una serie di problematiche dovute a escursioni termiche, presenza di umidità, raggi UV, che la guaina o la doppia guaina in PVC non garantisce.
Inoltre, la conformità di questi cavi alla normativa CEI UNEL 36762, che ha eliminato in maniera definitiva il concetto di grado, ne ha garantisce l’impiego in coesistenza a cavi di energia.
Ancora una volta Beta Cavi garantisce le performance dei cavi HD avendone testato le funzionalità con la tecnologia HDCVI ancor prima che essa venisse introdotta sul mercato.

la Redazione

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.