Attualità // Produttori

CAME UK acquisce Key Management Systems e nasce CAME KMS

Condividi

CAME UK completa l’acquisizione di Key Management Systems LTD, ovvero KMS, leader nella fornitura di controlli d’accesso per l’edilizia residenziale pubblica, andando ad implementare il numero di aziende che già compongono il gruppo inglese, come CAME BPT, CAME Parkare e CAME BPT Ireland. Tale operazione, e la conseguente creazione del marchio CAME KMS, rafforzano significativamente le operazioni sul suolo inglese di CAME S.p.A., la multinazionale di Treviso leader nella fornitura di soluzioni tecnologiche integrate per l’automazione di ambienti residenziali, pubblici e urbani.

“Da tempo - sottolinea Andrea Menuzzo, Presidente di CAME S.p.A - seguiamo con interesse l’evoluzione delle soluzioni all’avanguardia offerte da KMS e dal suo sistema gestionale sul Cloud. La condivisione degli stessi valori ha portato alla sua acquisizione da parte di CAME UK e questo garantirà alla nuova realtà che si è venuta a formare migliori opportunità di crescita per gli anni futuri nel Paese. L’operazione consoliderà la nostra posizione di leader di mercato nel campo dell'automazione e del controllo degli accessi portando contemporaneamente ad un’integrazione dei prodotti con soluzioni destinate a rispondere a specifiche esigenze di target e mercato. Siamo inoltre molto orgogliosi del lavoro che il team di CAME UK ha svolto negli ultimi anni e che li ha portati, ad autofinanziare l’acquisizione ed a gestire tutte le relative operazioni”, specifica Menuzzo.   

Ai 150 dipendenti delle 4 sedi nel Regno Unito e in Irlanda di CAME UK, che negli ultimi 30 anni è diventata un player di riferimento nel settore della sicurezza elettronica e dell’industria degli accessi, si aggiungeranno i 30 della KMS, fondata nel 2005. Il nuovo marchio CAME KMS rafforzerà significativamente le operazioni di CAME UK portando a circa 28 milioni di euro il fatturato nel Paese.

Il successo della KMS si basa sull’integrazione tra un’efficiente gamma di soluzioni hardware con un software di controllo basato su Cloud, top del settore, per rispondere in maniera mirata alle esigenze dei clienti e del mercato inglese. La sinergia tra i sistemi basati su Cloud di CAME per l’automazione dei cancelli e dei citofoni è stata il motore trainante dell’accordo. Le esperienze comuni delle due aziende assicureranno un balzo in avanti per CAME e KMS nei rispettivi settori e il re-branding di KMS in CAME KMS inizierà da subito.

“L’obiettivo di CAME UK è di consolidare il percorso di crescita che la KMS sta vivendo e, contemporaneamente, rafforzare l’azienda attraverso investimenti e la condivisione delle best practices che permetteranno a CAME KMS di raggiungere gli obiettivi prefissati”, conclude Menuzzo.

la Redazione

Came_sede Dosson di Casier

14.01.2021


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Alzi la mano chi si connette ai social media quando lavora

I Social Media, argomento di estrema attualità su vari fronti particolarmente in questo...

SATEL guarda al futuro e punta sul 4G/LTE

Satel ha dimostrato decisa intraprendenza nel continuo miglioramento del suo portfolio in...

AXIS I8016-LVE Compact and Robust Network Video Intercom

Axis Communications presents  AXIS I8016-LVE a highly robust, vandal-resistant network...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.