Attualità // Educational

Carlo Biffani: difendersi da un attacco terroristico

Condividi

“Difendersi da un attacco terroristico” è il nuovo libro di Carlo Biffani, un vademecum su come fronteggiare il terrorismo metropolitano.

"Scritto di getto dopo le tragiche vicende del 13 novembre 2015 al Bataclan di Parigi - sottolinea l'autore - la prima stesura ha suscitato notevole interesse, addirittura da parte del Ministero degli Interni francese".
L'ebook, edito da Male Edizioni, permette al lettore di avere delle linee guida chiare e precise su un tema attualissimo, nel quale la “preparazione” può fare la differenza.

Addirittura un Premio Voltaire nell’aria, corretto?

Sì, e la cosa mi fa molto piacere. Credo abbiano scelto il mio libro per il contenuto innovativo, così come è innovativo l’approccio.

Come mai un tema di questo tipo diventa argomento da "premio letterario”?

La risposta penso sia legata al focus di questo libro: scrivo non per dimostrare quanto io sappia scrivere, ma per dare un segnale di speranza, in un momento in cui di speranza ce n'è ben poca.

È stato quanto avvenuto al Bataclan, e tutto ciò che ha instillato in tutti noi, a spingerla a scrivere questo libro?

È stato soprattutto il Bataclan, per un motivo molto semplice: perché c’è stato un prima e un dopo. Sebbene ci fosse stato il precedente di Charlie Hebdo, appena pochi mesi prima, quella del Bataclan è stata una vicenda eclatante sia in termini di uomini dispiegati sul terreno, che di capacità d’ingaggiare le forze di sicurezza. L'esperienza della rivista satirica avrebbe dovuto insegnare tanto a chi si occupava di questa materia. Io fui certamente tra i primi a parlare in televisione della necessità di seguire il modello anglosassone di contrasto a questo tipo di azioni, a metà tra l’utilizzo di forze speciali e l’utilizzo di forze sul campo, in grado di fare da contrasto nell’immediato in attesa delle forze speciali.

La polizia anglosassone aveva già utilizzato questo tipo di metodologia, già ai tempi di Charlie Hebdo. Ma non fu applicato, quindi, quando poi accadde l'attacco al Bataclan, la spinta a scrivere questo libro è stata forte.

a cura di Monica Bertolo

26.04.2017


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Nelysis lancia Vanguard, Soluzione di Cyber Security al MIPS 2019

Nelysis annuncia il lancio del sistema di cyber security Vanguard al Milestone Integration...

ISC West & SIA: cyber-physical, public safety and security topics

ISC West, the largest converged security event in the U.S., introduces the lineup for its 2019...

GpG: quale formazione?

GpG, ovvero Guardie Particolari Giurate, e la loro formazione al centro della riunione plenaria...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.