Attualità // Security Manager

Fondazione ICSA: Corso di Formazione per Security Manager

Condividi

Fondazione ICSA ha organizzato la Terza Edizione del Corso di Formazione per Security Manager con l’obiettivo di trasferire ai partecipanti competenze, abilità e conoscenze ai fini del conseguimento della qualifica di Professionisti della Security secondo la Norma UNI 10459:2017 (Livelli previsti: Security Expert / Security Manager / Senior Security Manager).

Il Corso, di 120 ore, inizia  il 15 febbraio 2019 e termina a metà giugno. Si terrà a Roma e prevede una frequenza di 8 ore settimanali, nella giornata di venerdì.

“L’obiettivo del corso - sottolineano dalla Fondazione - è di formare managers afferenti all’area della security aziendale, nonché professionisti altamente specializzati, sia in ambito pubblico che privato, sui temi della sicurezza. L’intervento formativo consentirà ai partecipanti di leggere il contesto strategico generale, analizzare scenari nazionali e internazionali, individuare e valutare rischi della propria organizzazione, società o impresa, costruendo strategie, piani, policy e procedure di prevenzione, volti alla loro mitigazione o riduzione”.

“Il percorso formativo - evidenziano - unisce contenuti di eccellenza, una faculty fatta da professionisti riconosciuti, provenienti dalle istituzioni e dalle aziende, metodologie di apprendimento che uniscono alla formazione tradizionale il networking ed il confronto con personalità che operano direttamente sul campo”.

Le aree tematiche sono le seguenti: terrorismo di matrice jihadista; fenomeno migratorio; fenomeni eversivi; criminalità di stampo mafioso e finanziaria; gestione del rischio; standard e normative sulla sicurezza ISO27000, Direttiva NIS; crimine informatico e sicurezza cibernetica; intelligence e security; ciclo e metodologia dell’intelligence nel web; sicurezza economica; tutela delle informazioni classificate e del segreto di stato; valutazione e gestione del rischio d’impresa; figura e compiti del security manager; il modello di security risk management; travel security; il D.lgs 231/2001 e il D.lgs 81/2008; strategie e modalità operative; tutela della privacy e dei dati personali.

L’attestazione delle competenze e delle conoscenze acquisite durante il Corso avverrà attraverso un esame finale a cura della Direzione del Corso, a seguito del quale, in caso di esito positivo, verrà rilasciato un Attestato della Fondazione ICSA.
“Il superamento dell’esame finale di un Corso - specificano da ICSA - avente le caratteristiche di quello organizzato dalla Fondazione ICSA, è uno dei requisiti essenziali per conseguire la qualifica di Professionisti della Security ai sensi della Norma UNI 10459:2017, presso l’Ente di certificazione KHC, Know How Certification (o analogo ente di certificazione scelto dai partecipanti)”.

“La certificazione - precisano e concludono dalla Fondazione - da parte di KHC (o altro ente di certificazione) delle competenze, delle abilità e delle conoscenze acquisite con il Corso ICSA, richiede significativi requisiti di attività professionale maturata in anni precedenti nell’ambito della security. Si invitano i potenziali iscritti, qualora desiderino conseguire la certificazione, di verificare direttamente con l’Ente di certificazione prescelto sia il possesso dei requisiti individuali per poter sostenere l’esame, sia i costi necessari per potersi certificare ai sensi della Norma UNI 10459:2017”.

Per informazioni specifiche relative alle iscrizioni ed ai contenuti e struttura del corso, scrivere a fondazioneicsa@gmail.com o chiamare lo 06.45445377.

la Redazione

01.02.2019


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Dahua Solution Day: come, dove, quando e perché?

Dahua Solution Day in meno di 4 mesi ha già realizzato 65 eventi in tutta Italia. S News...

Mirai mira ora ai dispositivi IoT aziendali. Che fare?

Mirai, la botnet che ha al suo interno moltissimi exploit, il che la rende molto pericolosa e...

IFI: Data Localization nuova frontiera del protezionismo economico

Ifi Advisory, nella persona di Lorenzo Romani, Open Source Intelligence Analyst, Unità...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.