Attualità // Produttori

Honeywell Fire a Sicurezza 2019: Connettività e Innovazione

Condividi

Honeywell Fire è stata protagonista a Sicurezza 2019 con un’area di circa 140 mq, interamente dedicata alle soluzioni antincendio integrate e di sicurezza avanzata.

S News incontra Antonio Esposito, BDM Notifier & Adjacencies Southern Europe.

Molto fermento sul fronte Fire in Honeywell ultimamente, Signor Esposito. Corretto?
Honeywell Fire sta creando il futuro della sicurezza antincendio. I nostri sistemi antincendio proteggono le persone da oltre 100 anni. L’innovazione introdotta dalle nostre soluzioni sta trasformando il modo in cui i sistemi antincendio sono progettati, installati, monitorati e mantenuti.
Mettendo la connettività, la visibilità e l’intelligenza al centro di tutto ciò che facciamo, rendiamo gli edifici più sicuri, riduciamo i rischi e salviamo vite umane. Honeywell Fire è presente a fiera Sicurezza 2019 per presentare tutto ciò.

Andando nello specifico, cosa avete presentato a Sicurezza?
Le soluzioni enterprise ESSER con la centrale Fire FlexES integrata a Variodyn D1, sistema di Public Address e Voice Alarm potenziato dalle performances della nuova postazione di chiamata ethernet ETCS. Per le soluzioni Small & Medium Business invece, la centrale compatta IQ8 Control con il nuovo sistema di allarme vocale modulare INTEVIO, nato per facilitare i cablaggi, l’installazione e l’utilizzo dove è richiesta semplicità e affidabilità nel tempo.

Per quanto riguarda Notifier?
Notifier ha presentato la nuova piattaforma per la rivelazione incendi e gas Serie AM-8x00, basata sul protocollo di comunicazione Advanced e composta da centrali modulari e scalabili a seconda delle esigenze, distribuite negli edifici protetti e interconnesse tra loro attraverso un bus ad alta velocità di comunicazione per rendere più efficiente l’installazione e la gestione. La gamma rinnovata nell’hardware e nel software, si completa con la nuova unità di comando estinzione UDS-4N e si integra attraverso la scheda di comunicazione ethernet predisposta di serie on-board, verso il software di supervisione e monitoraggio WIN-FIRE.
Abbiamo inoltre presentato la nuova gamma di centrali Advanced ad anello singolo dedicate alle installazioni di estensione più contenuta: AM-100 per la rivelazione incendi e AM-100G per la rivelazione gas, aventi ampio touch screen, inter faccia utente chiara ed intuitiva ed ancora scheda ethernet on-board per la connessione ai servizi di gestione remota. La gamma per il mercato SMB si integra con il sistema compatto GEKO, soluzione PAVA all - in - one per applicazioni fino a 6 linee e 500W di potenza con backup.
Infine, i visitatori al nostro stand hanno potuto provare l’affidabilità delle soluzioni di Honeywell Advanced Detection con I nuovi Sistemi ad Aspirazione con camera di analisi VESDA-E ed indirizzati FAAST-LT200, unitamente all’ampliata gamma di dispositivi wireless AGILE e lineari OSID.

Sul fronte dell’integrazione?
Anche qui significative novità. Non mancano, infatti, le soluzioni integrate Euronet, piattaforma che completa la proposta Fire & Gas con l’integrazione a basso livello dei sistemi Security, di Controllo Accessi e di Videosorveglianza, dove si sono potuti apprezzare i vantaggi e l’unicità delle soluzioni Dallmeier Panomera per la sorveglianza di vaste aree, che offrono la possibilità di identificazione dei soggetti nella scena anche con scarsa luminosità ambientale e ad elevata distanza dal punto di ripresa.

Quale, quindi, il messaggio di Honeywell Fire in occasione dell’evento di settore più importante in Italia?
La proposta Honeywell Fire è cambiata: siamo ormai più che semplici pannelli di controllo e dispositivi. Le nostre nuove piattaforme cloudenabled rappresentano la prossima generazione di sistemi di sicurezza antincendio. Ed ecco un outlook sul futuro: al centro dello stand era collocata un’area interamente dedicata a sperimentare l’esperienza offerta dalla nuova piattaforma GLSS, ovvero Global Life Safety Solutions Honeywell, che migliora la connettività di pannelli e dispositivi, fornendo visibilità e intelligenza per una gestione del sito più efficiente, sicura e conforme.
Tutti gli interessati hanno potuto così godere dei vantaggi delle nostre piattaforme abilitate al cloud, che forniscono sia a verificatori, gestori e utenti finali una visione completa della sicurezza del sito, favorendo un’efficace esecuzione della manutenzione e garantendo la conformità degli edifici.
Potrei quindi concludere dicendo che siamo davvero pronti per il futuro ed a Sicurezza 2019 si è potuto davvero toccare con mano tale evoluzione di Honeywell Fire, perché, come ben sintetizza il nostro claim: “THE FUTURE IS WHAT WE MAKE IT!”

a cura di Linda R. Spiller


glss - honeywell

 

honeywell - the future

10.01.2020


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Hikvision in prima linea per la sicurezza nelle scuole

Hikvision, forte del suo ruolo di leader globale nella produzione di sistemi e soluzioni per la...

Panasonic i-PRO: telecamere con funzionalità di AI integrate

Panasonic presenta le telecamere di sicurezza della nuova serie X i-PRO con funzionalità...

IMQ acquisisce due aziende nella CyberSecurity

IMQ Group acquisisce le quote di maggioranza di due Società operanti nel settore dei...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.