Attualità // Corporate

Honeywell Security and Fire: la forza dell’integrazione, la potenza della connettività, la tutela del canale

Condividi

S News incontra Peter Mita, General Manager Honeywell Security and Fire Italy, divisione Home and Building Technologies del gruppo Honeywell.

Grandi evoluzioni nell’ambito di Notifier Italia. Ad un anno dal merge, oggi la vostra forte e precisa identità è Honeywell Security and Fire. Corretto?

Notifier è uno dei nostri brands più importanti nel mercato italiano in ambito fire, protagonista da oltre 30 anni nel mondo della rivelazione incendi, a cui abbiamo affiancato ulteriori linee di prodotto a completamento della nostra offerta. Oggi il nostro catalogo prodotti include sistemi di segnalazione EVAC, televisione a circuito chiuso, sistemi antintrusione, sistemi di controllo degli accessi e sistemi di gestione integrata dell’edificio, tutti parte della forte strategia e offerta Honeywell dedicata agli edifici connessi.

Per i partners Notifier Italia, tutte queste soluzioni sono offerte con competenza ed un’attenzione particolare al cliente. Notifier Italia è sempre più un unico provider di sistemi, proposti in una formula completamente integrata, grazie alle soluzioni organiche sviluppate da Honeywell Security and Fire. Oltre al canale principale di Notifier Italia, il merge delle nostre attività in ambito Security and Fire ha portato a stipulare importanti collaborazioni, prima tra tutte quella con ADI e con altri canali distribuitivi tramite i quali veicoliamo e commercializziamo le soluzioni di Honeywell Security. In questo settore le novità in arrivo sono moltissime e cambieranno in poco tempo il profilo del nostro attuale portafoglio prodotti.

Un ulteriore canale presente nella nostra offerta è rappresentato dal brand Esser, un prodotto di primaria importanza nel panorama della rivelazione incendi, che si affianca alle soluzioni Notifier ma che viene commercializzato attraverso una rete dedicata di partner specializzati.

Quali i vostri punti di forza, avendo alle spalle una potenza come Honeywell ed in casa un gigante come Notifier?

Il nostro obiettivo è fornire le migliori soluzioni al cliente, sia esso un cliente storico di Notifier Italia o un partner che si avvicina al mondo Honeywell per la prima volta. Appartenere ad Honeywell assicura ai nostri clienti qualità, continuità, tutela dell’investimento e la completa compatibilità tra le varie soluzioni: sicurezza, rivelazione fumi, evacuazione sonora (EVAC), ecc. Dal punto di vista finanziario, inoltre, la solidità di Honeywell è un’importante garanzia per i partners che investono nel nostro brand in termini di formazione per i loro teams e di scelta di campo nel proporre quanto di più attuale e innovativo sia disponibile sul mercato. Il canale Notifier ne beneficia, arricchendo la propria offerta e proponendo ai clienti le soluzioni più complete ed avanzate.

L’integrazione con il business di Honeywell Security and Fire non cambia la nostra precisa visione che punta a tutelare il canale, lasciando che i nostri clienti si occupino dei servizi e delle attività di manutenzione. Noi intendiamo formare i nostri clienti, aiutarli, supportarli, lasciando nelle loro mani la relazione con gli end users. Questo è per noi un elemento molto importante. Consideri che ogni settimana  teniamo due corsi di formazione a titolo gratuito in ogni nostra filiale, aperti a tutti i nostri clienti. Questo per far sì che aumentino le proprie competenze, conoscendo le nostre soluzioni, diventando autonomi nel gestirle per poter essere l’interfaccia principale verso i loro clienti.
Il tutto con la sicurezza di avere alle spalle il nostro team tecnico, sempre disponibile nel supportare i partners Honeywell in caso di necessità e di avere la certezza di scegliere soluzioni di altissima qualità.

Quali soluzioni metterà in campo Honeywell da qui a Sicurezza 2017 dove, ci risulta, parteciperete con una presenza dal forte impatto?

Quest’anno Honeywell sarà presente a Sicurezza con un evento One Honeywell ed uno stand di 136 metri quadrati, dove presenteremo in particolare la nuova centrale di rivelazione incendi AM-8200 che introduce l’innovativo Advanced Protocol, una soluzione tecnologicamente avanzata che offre nuove funzionalità garantendo la compatibilità completa con tutte le installazioni esistenti. La comunicazione tra le centrali avviene in modalità “loop chiuso”, assicurando l’interazione tra le varie AM-8200, anche in caso di interruzione della linea. Inoltre, AM-8200 fornisce un incredibile livello di connettività remota, in modo conforme alle normative vigenti e nel rispetto dei più alti standard di sicurezza. Il touch screen a colori rende l’operatività dell’utente nei confronti della centrale antincendio estremamente semplificata, per innalzare i livelli di sicurezza e garantire che la gestione dell’emergenza venga svolta nel modo più intuitivo e veloce, da parte degli operatori. AM-8200 dispone di connettività nativa con le nostre soluzioni di evacuazione sonora, adatte ad ogni tipo di applicazione in ambito EN54.

A Sicurezza 2017 troverà spazio anche la nuova centrale antintrusione Total Connect Box, un prodotto innovativo che propone un livello di connettività estremamente elevato verso il mondo dell’IoT e verso l’integrazione con le altre soluzioni Honeywell. Ci saranno, poi, la televisione a circuito chiuso con le nuove telecamere della serie equIP e Performance e la linea industriale, nonché i sistemi integrati Euronet e Winmag.

La connettività è un elemento imprescindibile delle soluzioni Honeywell. Del resto Honeywell rappresenta The Power of Connected.

a cura di Monica Bertolo
 

Honeywell

19.07.2017


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Massimiliano Troilo riprende il timone di Hikvision Italy

“Oltre 100 milioni di dollari entro il 2020: questo il monumentale traguardo prefissato da...

Cias a Sicurezza 2017

Cias, azienda che dal 1974 offre soluzioni per la protezione perimetrale esterna, che partono...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.