Attualità // Eventi

Intersec ed il Made in Italy della Sicurezza: Cias, Elan, Ksenia

Condividi

Intersec 2019, la Fiera di riferimento per il mercato Medio Orientale, vede tra i suoi 1212 Espositori una cinquantina di aziende italiane.
Il mercato della Sicurezza del Middle East è in grande crescita da anni, ed anche per i prossimi 5 gli analisti prevedono crescite a doppia cifra.
Il Made in Italy è molto apprezzato, anche quello della Sicurezza.

S News, Media Partner di Intersec e presente con un proprio stand, incontra alcuni degli espositori Italiani.

Fabrizio Leonardi, Vice Direttore Generale, Cias

Quest'anno ad Intersec Cias presenta un’assoluta novità, di cosa si tratta?
Ci siamo tenuti in serbo un’assoluta novità tecnologica qui per Dubai: per la prima volta presentiamo sul mercato mondiale una tecnologia  innovativa, ossia una barriera a raggi a microonda, quindi qualcosa che non è mai stato inventato. Il concetto è di prendere una colonna, come potrebbe essere una barriera a infrarossi, e di inserire all’interno di questa colonna un numero diverso di raggi, però  questa volta a microonda. Con la microonda chiaramente non si riscontrano  tutte le problematiche  dell'infrarosso, prime fra tutti i casi di disqualifica per pioggia intensa, nebbia o, come possono capitare nello specifico in questi luoghi, tempeste di sabbia; tutto ciò senza privarsi  di livelli di performance e di affidabilità elevati nella rilevazione dell'allarme.

Anche per quanto riguarda le superfici dà delle performances superiori?
Assolutamente: se il mercato dell’infrarosso è molto diffuso perché la barriera ad infrarosso emette un fascio molto stretto, lavorando infatti su una logica di interruzione del fascio, non di dimensione, la nostra barriera  a raggi a microonda non è da meno, permettendo di inserirsi in corridoi molto stretti, ad un minimo di un metro di larghezza, in più con tutti i vantaggi  della microonda. Per questo abbiamo chiamato la nostra barriera "Micro-Ray".

E oltre a questa novità assoluta, quali altre novità qui a Intersec?
Oltre a questa nuova barriera, abbiamo portato I nostri prodotti con i perfezionamenti più recenti: per quanto riguarda la protezione su recinzioni, Sioux, che tra l'altro è il primo esempio di applicazione della tecnologia Mems nell'ambito della fence detection, è presente con il suo ultimo modello, portando la possibilità di utilizzo con un’unica controller da 700 metri a 1500 e da 20 ad 80 zone. Inoltre presentiamo accessori che sfruttando l'IP permettono di recuperare il segnale dell'anello di protezione nel caso che un'intruso tagli parte della recinzione o del cavo.

Ed anche quest’anno la vostra collaborazione con Spark. Perché?
Come abbiamo fatto l’anno scorso, ci presentiamo sul mercato, nello specifico sul mercato del Medio Oriente, in collaborazione con Spark, per dare un significato di Made in Italy tecnologico: la tecnologia  Spark insieme alla tecnologia Cias, un connubio non solo di brand, ma anche di scopo, in quanto i sensori sono la parte in un sistema perimetrale che deve per prima rilevare un allarme, mentre poi il sistema video, integrato in una piattaforma, deve fornire supporto ad esso. Questo chiaramente, a livello di system integrator, rappresenta un grosso vantaggio per il cliente, perché offre già un pacchetto completo.

Intersec 2019-Cias Elettronica


Cristiano Montesi, Amministratore Delegato, Elan

Che cosa presentate qui a Dubai?
Principalmente presentiamo a Duabi la nuova certificazione LPCB che abbiamo ricevuto per i cavi antincendio . È una certificazione inglese, la massima espressione di resistenza al fuoco per i nostri cavi: senza questa certificazione non potremmo accedere al mercato per i resistenti al fuoco. È quindi necessario averla. Elan da sempre serve questo mercato con tutta la gamma dei propri cavi, eccetto sino ad oggi con i cavi resistenti al fuoco.

La vostra è una presenza storica qui a Dubai...
Sicuramente sono più di 10 anni che partecipiamo a questa Fiera, e che veniamo quindi ogni anno a Dubai. Dubai è un hub per il Medio Oriente e qui possiamo incontrare tutti i potenziali clienti e i clienti che già serviamo regolarmente da tempo. Per noi il Medio Oriente è uno dei mercati di riferimento per l’export, in quanto apprezzano moltissimo il nostro prodotto e il Made in Italy in generale.

E la zona è in continua crescita!
Esatto e sta crescendo esponenzialmente, quindi rafforzeremo sempre di più la nostra presenza qui.

Intersec 2019-Elan


Claudio Laneve, Responsabile Formazione ed Assistenza Tecnica, Ksenia Security

Che cosa presentate qui a Dubai?
Ksenia Security qui a Dubai presenta la nuova piattaforma lares 4.0, lanciata per la prima volta l’anno scorso durante Fiera Sicurezza a Milano.
Dopo oltre un anno possiamo dire che ha raggiunto degli ottimi traguardi e continua ancora ad evolversi. In particolar modo la sua evoluzione naturale è quella di andare ad integrare tutte le funzionalità  proprie di un sistema di sicurezza,  come ad esempio antiintrusione, audio verifica, video verifica e quant’altro con le funzionalità della smart home, che possono essere la gestione delle luci, la gestione delle tapparelle motorizzate, piuttosto che porte o cancelli ed altro.

Ci risulta che abbia la particolarità di avere una grande efficacia...
Esattamente, il taglio più grande della famiglia di centrali lares 4.0, che è appunto la lares 4.0 644 wireless, è in grado di gestire un massimo di 644 input-ingressi e 644 uscite, insomma un taglio adatto anche agli usi più svariati.

E perchè Ksenia ha scelto  di esporre qui a Dubai?
È già la seconda volta che partecipiamo a questa fiera. I Paesi Arabi, in particolar modo di queste zone, hanno sempre più la necessità di andare a gestire impianti soprattutto di grandi dimensioni con il massimo del comfort, il massimo del design, il massimo delle caratteristiche tecniche. Ksenia tiene molto in considerazione  gli aspetti del design: abbiamo delle linee molto minimaliste, essenziali, in grado di adattarsi a qualsiasi ambiente  e quindi molto apprezzate soprattutto nei Paesi Arabi, dove il Made in Italy è un marchio molto molto importante.

Intersec 2019-Ksenia Security

la Redazione

21.01.2019


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Secon 2019 and the Security World Conference

Secon 2019, Leading Asian Integrated Security Exhibition, with 500 Exhibitors from 15 Countries...

IoThings Milan 2019

IoThings Milan 2019 è l’evento internazionale di Innovability dedicato...

Elsi, Abbinante: Che cosa cerca l’installatore oggi?

Elsi con Eurotek non ha solo presentato nuovi prodotti e soluzioni a Smart Building Levante, ma,...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.