Attualità // Eventi

Intersec ed il Made in Italy della Sicurezza: Inim

Condividi

Intersec 2019 con i suoi 35.889 visitatori, il 23 percento in più rispetto ai 29.000 del 2018, segna un nuovo record. Conclusasi il 22 gennaio, la tre giorni di fiera presso il Dubai International Convention and Exhibition Centre è l’edizione che ha riscontrato il maggior successo di sempre.

1.212 gli espositori provenienti da 54 Paesi che hanno attirato visitatori da ben 126 nazioni a livello globale, in quella che viene così definita la primaria fiera commerciale mondiale per la security, la safety, e la fire protection.

Una cinquantina gli espositori italiani e tra questi Inim.

S News, presente alla fiera con un proprio stand e Media Partner di Intersec, incontra Elisabetta Saini, Direttore Commerciale, Inim

La vostra presenza qui a Dubai è storica.
In effetti Inim è presente ad Intersec Dubai da 12 anni ed ogni anno aggiungiamo qualche ulteriore novità, tanto da allargare anche la superficie dello stand. Inoltre, avendo tantissimi clienti distributori nell'area, per noi è sicuramente un appuntamento imperdibile. Abbiamo costruito, infatti, una distribuzione capillare ed ottenuto le certificazioni in pressoché tutti i Paesi del Medio Oriente. Siamo presenti sia con i prodotti incendio che con le lampade di emergenza, siamo già certificati a Dubai adesso la Civil Defence e anche per l'Home Automation e la Sicurezza. Abbiamo molte richieste e siamo presenti in vari Paesi, come ad esempio: Libano, Oman, Bahrein, Kuwait, Arabia Saudita, Emirati Arabi ed altri, ma anche Egitto, Tunisia e Marocco, nonché Giordania, Siria, con la quale riprendiamo i rapporti commerciali proprio in questi giorni, dopo una forzata pausa a causa degli eventi politici.

Cosa presentate in particolare qui ad Intersec?
Ad Intersec quest'anno presentiamo una nuovissima centrale rivelazione incendio, una centrale modulare da 1 o 2 loop, con caratteristiche tecniche di eccellenza. Una centrale veramente world-class, perché possiamo annoverare tra le funzioni più interessanti la video verifica. Quindi la centrale è in grado di inviare e di mostrare su un display, sito in centrale, le immagini relative all'evento che sta accadendo. Inoltre ha importantissime funzionalità di comunicazione, e soprattutto presto la possibilità di connettere tutte le centrali rivelazione incendio al cloud. Abbiamo infatti un Cloud Inim che presenta delle caratteristiche uniche nel settore incendio a livello mondiale.

E per quanto concerne il settore specifico delle Lampade di Emergenza?
Per quanto riguarda le Lampade di Emergenza, altro settore strategico per noi, siamo presenti con una nuova linea. Noi vediamo infatti le lampade d’emergenza sinergiche con il settore della rivelazione incendio: basti pensare all'applicazione negli ospedali e nei teatri, dove la rivelazione incendio è sempre presente, insieme all'illuminazione di emergenza.

Con “sinergiche” che cosa intende nello specifico?
Intendo dire che Inim dà la possibilità di gestire in maniera sinergica, vale a dire con la stessa centrale, entrambi i sistemi, garantendo tre fattori importanti: una grande semplificazione per quello che riguarda l'installazione, una riduzione dei costi ed una semplificazione delle procedure di manutenzione.

Non dimentichiamo che siamo anche costruttori di sistemi di sicurezza, e qui a Intersec presentiamo un nuovissimo sistema via radio, il sistema Inim Sol, che è una centrale all-in-one dedicata al mondo dei professionisti.

Inim si è posta il problema di tutelare i professionisti dai tanti prodotti Low Quality che stanno arrivando dal Far East. Quindi vogliamo proporci al mercato, come quelli che danno la soluzione professionale all'esigenza crescente che c'è nel mondo della sicurezza, per sistemi wireless.

Ci risulta che Inim abbia una sua sede qui a Dubai. Corretto?
Certo. Sono circa due anni che abbiamo aperto una nostra sede Inim a Dubai con personale proprio. È stata una scelta necessaria, avendo una rete capillare di distributori, come dicevo prima.  Sentivamo proprio la necessità di dare il supporto qui in zona, sia tecnico che logistico. Questa sede in effetti assicura molti servizi sia nei confronti dei nostri distributori mediorientali che per il mercato specifico e ci supporta nelle relazioni con le autorità locali.

Intersec 2019-Inim

la Redazione

28.01.2019


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Nebosh to discuss process safety at the Kuwait HSSE Conference

Nebosh will attend the 3rd Kuwait International HSSE Conference and Exhibition where Ian Taylor,...

STT: Cosa possono fare le aziende contro i cybercriminali?

STT analizza ed esamina il contesto attuale di rischio cybercrime e presenta possibili soluzioni...

Focus Tour, Assosicurezza e la Formazione Antincendio

Focus Tour è l’importante iniziativa sul fronte della Formazione Antincendio che...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.