Attualità // Produttori

Paso: il valore aggiunto del Made in Italy

Condividi

PASO è un'azienda leader nei mercati della diffusione sonora, dei sistemi congressuali e dei sistemi d’evacuazione vocale. S News incontra  Antonio Faccioni, Amministratore Delegato Paso S.p.A.

Momenti come quelli che abbiamo recentemente vissuto e che ancora in parte viviamo, ci portano particolarmente a riflettere.
La storia è da sempre maestra di vita, e Paso vanta una lunga storia. Come una tale storia può aiutare oggi e domani?

Paso ha visto i suoi inizi partendo dall'eredità di una delle più grandi aziende manifatturiere italiane, Geloso, che a tutt'oggi viene ancora ricordata come uno dei grandi marchi storici italiani, non solo per l'eccellenza dei suoi prodotti, ma anche per il tipo di supporto tecnico fornito a chi li acquistava.
La storia di Geloso e la storia di Paso si mescolano e si sovrappongono, ma di sicuro l’aspetto che più di tutte le accomuna è la volontà di portare avanti l'idea di una produzione italiana, di qualità, di un servizio alla clientela che dura nel tempo, della tutela e della formazione dei propri dipendenti.
Riflettendo sul momento che stiamo vivendo, il concetto di 'Made in Italy' si traduce, agli occhi di chi ci osserva dall'estero, in un vero valore aggiunto, in quanto ci definisce qualitativamente a livello mondiale non solo come produttori, ma come persone: gli italiani hanno spirito positivo, creatività, resilienza. Quest'ultima, dimostrata negli ultimi mesi con aziende che hanno messo la propria produzione al servizio della comunità e della solidarietà.

Spostandoci sul fronte delle soluzioni, quali le distintive per Paso oggi? E su quali nuovi progetti vi state indirizzando?
La mission di Paso è, da sempre, fornire soluzioni di qualità con una particolare attenzione rivolta alle esigenze del Cliente, facendo della flessibilità uno dei punti cardine della nostra azienda. In quest'ottica, ci stiamo concentrando sullo sviluppo di ulteriori prodotti nell'ambito dell'evacuazione vocale, ma non solo: stiamo mettendo a punto nuovi amplificatori costruiti utilizzando la moderna tecnologia GaN (nitruro di gallio o gallium nitride), che permette di ottenere alte prestazioni in termini di efficienza e riduzione d’ingombri.  La principale innovazione relativa all’utilizzo di questa tecnologia, all’avanguardia nell’ambito delle applicazioni audio PA, sono l’estrema velocità e la capacità di lavorare con alte tensioni. Inoltre, stiamo uscendo a breve anche con nuove proposte per la gestione della comunicazione audio in strutture dove è necessaria, per questione di sicurezza o di igiene, una separazione tra utenti e operatori. Questo soddisfa una fetta di mercato che sta crescendo soprattutto in questo periodo, durante il quale in molte situazioni si sono dovute rivedere le strutture per consentire un’apertura al pubblico per la fruibilità di un servizio, inserendo delle barriere di separazione in plexiglass, rendendo quindi necessaria una gestione della comunicazione audio di sportello, senza alcun contatto.

Paso da tempo punta sulla formazione. Quale il vero valore aggiunto che rappresenta?
Sì. Siamo convinti che la formazione sia molto importante e abbiamo realizzato molti incontri formativi sul territorio, in collaborazione con associazioni di settore, indirizzati ad installatori e progettisti, ed incentrati prevalentemente sull’aggiornamento delle normative vigenti in campo di sicurezza e sui criteri di impostazione di un impianto di evacuazione vocale, efficace e a norma. Parallelamente, insieme ad Assosicurezza, Inim ed Elan stiamo portando in giro per l’Italia anche il Focus Tour, che voi di S News conoscete bene, essendone il Media Partner! Si tratta di una serie di seminari ricchi di contenuti di valore, nell’ambito dellantincendio e dell’evac. Chiaramente, data la situazione che stiamo vivendo, tutti questi eventi eccetto il primo, si stanno ora svolgendo rigorosamente online, utilizzando delle piattaforme webinar dedicate che consentono il collegamento contemporaneo e interattivo di molti utenti. Volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, questa emergenza ci ha fornito l’opportunità di sperimentare una modalità comunicativa che potremo decidere di utilizzare anche in futuro.
A livello prettamente aziendale, la formazione viene indirizzata anche ai nostri clienti, sia in Italia che all’estero: all’inizio dell’anno, per fare un esempio, dopo la conclusione della fiera di Dubai in gennaio, i nostri export managers hanno tenuto tre seminari tecnici sui prodotti evac presso i nostri partners in Bahrain, Oman ed Emirati Arabi.
 

Il Made in Italy è un vostro tratto distintivo, ed in effetti vi si trova in prima linea in tutte le più rappresentative fiere internazionali. Quali i vostri sentiments sul mercato estero, oggi ed a breve - medio termine, e quali quelli sul mercato interno?
Sì, come dicevo poco fa il ‘Made in Italy’  è uno dei nostri punti di forza e siamo felici di poterlo 'esportare' durante le fiere internazionali, che negli ultimi anni sono diventate più che mai un appuntamento da non perdere. Nel corso degli anni abbiamo notato che l’interesse degli stranieri verso i nostri prodotti è sempre molto alto, cosa che ovviamente ci dà non solo soddisfazione ma anche una spinta ad investire in nuovi eventi futuri, in Paesi diversi rispetto ai soliti in cui esponiamo da anni, cosa che ad onor del vero era già in programma per quest’anno. Possiamo dire che ci proiettiamo con fiducia verso il 2021!
Per quanto riguarda il mercato interno, l’obiettivo primario rimane sempre fornire ai nostri clienti lo standard di qualità e di assistenza a cui sono abituati e cercare di ampliare al massimo le potenzialità aziendali, per fornire un servizio sempre migliore.

a cura di Monica Bertolo

Paso Il Team in Azienda

PASO linea smd RGB

04.08.2020


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Cybercrime e pandemia: il Data Breach Investigations Report 2021

Il Data Breach Investigations Report 2021 di Verizon Business (DBIR 2021) evidenzia che, in...

Tyco Kantech EntraPass enhances intrusion support, mobile and cybersecurity

Johnson Controls presents EntraPass version 8.30, the latest version of the Tyco Kantech...

Telecamere Hikvision monitorano la convalescenza delle tartarughe marine a Lampedusa

Hikvision Italy ha aperto il nuovo decennio donando una ventina di telecamere al Centro Soccorso...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.