Attualità // Cover Story

Sunell: personalità italiana ed impegno per il benessere collettivo

Condividi

Sunell è la protagonista della Cover Story del numero 52 di S News, una cover senza dubbio originale, che racchiude in sé un messaggio evocativo ed al contempo chiaro, immediato.

A tracciare le evoluzioni e le vincenti performances di Sunell e, nello specifico, di Sunell Italia è Paolo Cardillo, General Manager dell’azienda che, poco più di un anno fa, faceva la sua entrata sul mercato italiano della videosorveglianza con quella Convention, “Sali a bordo con Sunell”, realizzata in crociera sul Lago di Como, in una splendida giornata di Maggio, rimasta nella memoria di tutti i partecipanti.

L’originalità, figlia perspicace della creatività, caratterizza la storia di Sunell Italia, come si evince dalle colonne della story narrata da Cardillo, che con chiarezza di visione tratteggia la genesi di una realtà che nasce lontano ma si concretizza nell’italica terra, caratterizzandosi per quella personalità tipicamente italiana e per quell’impegno dichiarato, che ne rappresentano la specificità.

Molti gli aspetti che, movendo da tali approcci, presenta Cardillo, allargando l’orizzonte al futuro del settore.

Buona lettura!

SUNELL: PERSONALITÀ ITALIANA ED IMPEGNO PER IL BENESSERE COLLETTIVO

Panda è indubbiamente diventata un emblema per Sunell e per Sunell Italia. Possiamo dire che Panda ha capovolto l'approccio al mercato? Perché ed in che modo?
Assolutamente sì!
Il sistema Panda T5 ha confermato come Sunell debba essere considerato un brand di tecnologia evoluta ed innovativa. Le attuali 250 installazioni esistenti, realizzate sia per enti e siti pubblici che per aziende e realtà private, stanno a dimostrare come questo sia l’unico prodotto, al momento, in grado di soddisfare appieno ed in ogni condizione di utilizzo, l’esigenza della misurazione della temperatura corporea di un flusso di persone.
Panda, però, dimostra anche come Sunell sia un esempio di imprenditorialità etica, che riteniamo sia il futuro dell’imprenditoria di successo.

Cosa intende nello specifico?
Panda
è stata studiata in conseguenza della SARS, nel 2016, ed è stato un investimento concretizzatosi sul mercato alla fine del 2018.
Presentata a Fiera Sicurezza 2019, in molti non credevano in questo prodotto, dicendo che si era fatto un enorme investimento per una nicchia di mercato, ovvero gli asili e le scuole, dove Panda trovava collocazione per la misurazione della temperatura corporea dei bimbi in entrata nell’edificio.
Questo pensiero però, ovvero reputare che l’enorme investimento non fosse valido, era figlio della filosofia imprenditoriale che noi consideriamo del passato, votata ad investire in prodotti che abbiamo già degli alter ego sul mercato, con il solo scopo di andare in concorrenza, e con la conseguenza, ovvia, di scatenare solo la guerra del prezzo.
Questa è la filosofia delle multinazionali, che sanno sfruttare le loro enormi risorse finanziarie, ma mancano di iniziativa e soprattutto di originalità.

Quale quindi la sua visione e la visione di Sunell?
Secondo il nostro punto di vista ed il nostro approccio al mercato, l’imprenditoria di successo del futuro deve partire dall’investire in prodotti utili per la società e per la collettività, non votati nell’immediato ad ottenere un riscontro di mercato.
Saranno proprio la loro originalità ed il bisogno sociale che vanno a soddisfare che, nel momento del loro riconoscimento, ne determineranno la domanda.
E quando questo accadrà, non essendoci alternative esistenti, il riscontro, in termini di risultati ottenuti, sarà enorme. Proprio come è successo con la Panda.

Intende quindi dire che Sunell è una realtà atipica nel panorama dei produttori cinesi?
Sunell è un’azienda dalla proprietà familiare. Ann Wu, attuale CEO, è la moglie del fondatore. Anche la struttura organizzativa gode di un ambiente di lavoro caratterizzato dalla familiarità: basti pensare che le figure apicali dell’azienda, ovvero i ruoli direzionali, sono in Sunell da diversi anni e sono cresciuti in azienda, partendo da ruoli certamente non di prim’ordine.
La religione buddista dei titolari poi si è concretizzata in una filosofia aziendale, condivisa e presente nel nome stesso di Sunell, che fa dell’imprenditoria etica la base del lavoro di ogni giorno.
Sunell vuole realizzare prodotti utili al mondo, che diano luce ed energia a tutti coloro che li gestiscono, come dice il nome stesso dell’azienda, Sun=sole, energy= energia, light=luce, life=vita: Sunell!
Esattamente l’opposto delle filosofie delle multinazionali in genere e, nello specifico, totalmente all’opposto della mentalità espansionistica cinese.

Lei ha esordito, affermando che Sunell si posiziona nella gamma alta del mercato, per evoluzione tecnologica ed innovazione. In che senso e con quali obiettivi?
Siamo diventati leader di mercato con la Panda, dimostrando che, in un ambito di elevate prestazioni, abbiamo una tecnologia superiore e una mentalità lungimirante.
Nei prossimi mesi ed anni dovremo mantenere questa immagine, con prodotti che dimostrino come l’elevata tecnologia, l’innovazione che anticipa i tempi, e l’elevata qualità siano uno standard per Sunell, per andare a competere con i brands di questo ambito e non con quelli più commerciali.
La panoramica 360° concretizza già questo percorso.

Come vede il futuro del mercato a breve/medio termine? Quali a suo avviso le linee guida e quali i futuri approcci, in risposta ai bisogni della filiera, dell'utente finale e della società stessa?
Il mercato andrà sicuramente verso una selezione, sia delle opportunità, per la crisi economica che dovremo affrontare, sia degli operatori, perché solo quelli più professionalmente preparati sapranno cogliere le occasioni di lavoro a disposizione e portarle a termine con successo.
In questo scenario la qualità e l’innovazione del prodotto faranno la differenza, perché daranno maggior servizio all’utente e permetteranno agli operatori di esprimere al meglio il proprio livello di preparazione tecnologica.
Sunell in questo ambito sarà la risposta per tutti coloro che si sentiranno pronti per affrontare il mercato, basandosi sulla qualità del prodotto, su un’efficienza del servizio e su un prezzo difendibile.
Perché, come abbiamo sempre detto sin dalla nascita di Sunell Italia, avvenuta poco più di un anno fa, la sicurezza non è un televisore che si può prendere in un centro commerciale: la sicurezza è un bisogno della società, al quale bisogna rispondere con serietà, in termini di qualità e servizio!

Quale, concludendo, il suo messaggio come Sunell Italia?
Il messaggio di Sunell Italia è quello di saper dare una personalità italiana al prodotto Sunell. Questo significa saper infondere, in un prodotto che già nasce con le motivazioni e le finalità etiche che abbiamo spiegato prima, l’originalità e la creatività tipiche italiane. E questo, non solo a livello di prodotto, ma anche di servizio e di rapporto con tutta la filiera.
È indubbiamente un grande impegno, perché, se da una parte impone di non essere mai banali e scontati nel trovare le soluzioni, dall’altra richiede un approccio di tipo etico anche nel rapporto commerciale, nei confronti quindi dei distributori, degli installatori, dei clienti finali e di tutti coloro che fanno parte della filiera.
Sempre più il mercato di qualità, quindi il mercato professionale e non del “fai da te”, sceglierà e premierà questo tipo di approccio e la collettività, a sua volta, riconoscerà questo tipo di imprenditorialità, che pur perseguendo i propri fini di profitto, saprà operare in modo etico nei confronti della società, per una reale sicurezza ed un concreto benessere, a favore di tutti.

di Monica Bertolo

Cover S News 52

02.07.2020


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Axon Body 3 e Axon Aware: prove più chiare in realtime per Forze dell’Ordine

Axon: “Un agente sta inseguendo a piedi un sospetto, da solo e lontano dal suo veicolo. Si...

Spark Security: termoscanner per la sicurezza al centro commerciale Vulcano

Spark Security presenta il case study relativo all’installazione di termoscanner presso il...

Hikvision: Monitor Supervisori, Convergenza per sicurezza ed automazioni

Hikvision Italy, in qualità di Total Security Provider, pone delle domande. Quanti...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.