Domotica & Oltre // Scenari

Social Media: il 31% degli italiani prova emozioni negative

Condividi

Social Media: Kaspersky rende noti i risultati dello studio “Social dilemma”, commissionato alla società di ricerche di mercato Opiniun Research, tra il 18 e il 31 maggio 2021.

Secondo quanto emerso dal nuovo studio il 62% degli italiani sta cambiando il proprio atteggiamento nei confronti dei social media, a causa dei risvolti negativi che potrebbero avere sul loro benessere psicologico.

I DATI E L’ANALISI DI KASPERSKY
Per molte persone è difficile trovare il giusto equilibrio tra gli effetti positivi della tecnologia dei social media e quelli negativi. Il 42% degli italiani, infatti, sente di non avere il pieno controllo dei social così come di non riuscire a porsi dei limiti, mentre il 31% prova emozioni negative che possono portare ad un aumento dei livelli di stress e ansia. Per porre l’attenzione sul benessere digitale, Kaspersky ha collaborato con Neil Tranter, esperto in Mindfulness Based Stress Reduction (MBSR) che ha oltre 15 anni di esperienza nella pratica della meditazione, per lanciare un corso che include una serie di tecniche in grado di aiutare gli utenti a rivalutare il loro rapporto con la tecnologia, in modo che possano trarne beneficio e trovare un migliore equilibrio.

"Durante la pandemia globale – sottolinea Neil Tranter, esperto di mindfulness - l’uso della tecnologia è aumentato, portando la nostra quotidianità ad essere indissolubilmente legata alla tecnologia. Questo legame sta avendo delle ripercussioni sul nostro benessere. Siamo costantemente esposti a e-mail, aggiornamenti dei social media, feed di notizie generate dall'IA  e notifiche dello smartphone che ci fanno sentire sempre più esausti".

Dalla ricerca di Kaspersky è emerso che alcune persone stanno già adottando misure proattive per sviluppare abitudini digitali più sane. Il 37% degli intervistati, ad esempio, afferma di limitare o aver ridotto il tempo trascorso sui social media. Un'altra importante tendenza in crescita è l'utilizzo di app di meditazione. Secondo Insight Timer, app di meditazione gratuita che conta una community di 19 milioni di utenti, a marzo 2020 i downloads sono aumentati del 100% in tutto il mondo, e alla fine dell'anno il tempo passato sull’app a meditare era aumentato di oltre il 30% rispetto all'anno prima, arrivando a 6 miliardi di minuti di esercizio.

la Redazione

 

18.10.2021


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Star System: alleati degli Installatori!

Star System è una realtà sempre in grande evoluzione e...

EN54 Voice Emergency: PASO and its safety route across Italy

Safety first: an important role is played by this motto in the PASO R&D department. The...

ELAN a Sicurezza 2021: novità e programmi

ELAN è stata tra le protagoniste a Sicurezza 2021. Cristiano Montesi,...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.