\\ Ricerca tag: Esser

Honeywell: Pol-Ess Touch di Esser

Honeywell Security and Fire presenta POL-ESS TOUCH di ESSER, il nuovo dispositivo di configurazione e test del loop esserbus/esserbus-Plus. Il dispositivo può essere collegato direttamente al loop esserbus/esserbus PLus e, senza la centrale di rivelazione incendio, è in grado di rilevare tutti gli elementi a campo presenti, sia su sistemi nuovi che su sistemi esistenti. Il dispositivo, simile ad un palmare, è di dimensioni ridotte e leggero...

Ben-Essere al lavoro. I miei talenti: chi sono io?

Ben-Essere al lavoro, la Rubrica di S News a cura di Giulia Cavalli, presenta l’approfondimento “I miei talenti: chi sono io? ” che pone al centro il concetto della Conoscenza di sé e, come sempre, propone validi consigli. Nel lavoro così come nelle relazioni quotidiane è importante, per star bene e riuscire efficacemente, capire se la strada che si sta percorrendo e il modo in cui lo si sta facendo ci corrisponde, oppure se sia necessario modificare...

Ben-Essere al lavoro: Questione di Cervello?

Ben-Essere al lavoro, la Rubrica di S News a cura di Giulia Cavalli, presenta l’approfondimento “Questione di Cervello”, che, partendo da esempi che si riferiscono alla tesi di Baron-Cohen propone, come sempre, validi consigli. Provate a rispondere a queste domande, indicando se ciò che riporta la frase è nel vostro caso vero (V) o falso (F). 1) Capisco subito se qualcuno desidera unirsi alla conversazione. 2) Mi metto facilmente nei panni degli...

Ben-Essere al lavoro: Perché questo lavoro mi è riuscito bene?

Quando si ha un risultato positivo (“ho fatto un buon lavoro”, “ho trovato la soluzione a questo problema”) a cosa viene attribuito il successo ottenuto? Quando, invece, qualcosa va male (“non sono riuscito a soddisfare il bisogno del cliente”, “ho sbagliato questo lavoro”) come ci si spiega il perché dell’insuccesso? Ciascuno di noi si fa delle idee sul perché un obiettivo sia stato raggiunto o meno, ricercando le cause che hanno condotto...

Ben-Essere al lavoro, Giulia Cavalli: il riposo non è ozio

Probabilmente nell’immaginario di tutti noi ciò che definiamo “riposo” è agli antipodi rispetto all’idea di “lavoro”, d’impegno, di raggiungimento di obiettivi e risultati. Ma - come dice il titolo di quest’articolo che riprende l’affermazione di una studiosa americana, Mary Helen Immordino-Yang (2017) - riposarsi non vuol dire oziare. E il riposo appare tanto importante quanto il lavoro... anche quando si lavora! Lo testimoniano le neuroscienze, attraverso recenti...

Ben-Essere al lavoro, Giulia Cavalli: lo stupore

Al lavoro, sia come singoli professionisti sia come dipendenti o collaboratori di un’azienda, si entra in relazione con diverse persone (clienti, colleghi, superiori ecc.) sia di persona, sia tramite mezzi come lo smatphone e il computer. Tra telefonate, messaggini o whatsapp, mail, post sui socials, ma anche incontri...

1 di 5 »

Seguici Su

  

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.