Sicurezza & Co. // Eventi

Anie Automazione a SPS Italia : i DibAperitivi e gli eventi 2015

Condividi

Per il quinto anno consecutivo ANIE Automazione partecipa a SPS IPC DRIVES ITALIA, la fiera dell’automazione industriale che si tiene a Parma dal 12 al 14 maggio.
Lo stand è articolato e ricco di contenuti, e si trova al centro del Padiglione 2 (stand G045, H048, I047).

Il settore italiano dell’Automazione industriale, manifatturiera e di processo ha chiuso il 2014 con un fatturato complessivo di 3,8 miliardi di euro ed un incremento del 3,6% rispetto all’anno precedente.
Nel biennio 2013-2014 il comparto ha visto un recupero vicino all’8% del giro d’affari totale, ritornando ai livelli di fatturato espressi nella prima fase della ripresa e beneficiando della crescita delle esportazioni indirette, grazie soprattutto alla domanda espressa dai costruttori di macchine.
ANIE Automazione è Founding Partner di SPS IPC DRIVES ITALIA e anche quest’anno rinnova la sua presenza in fiera con un ricco programma di iniziative.
Tra le tante novità di quest’anno si segnala la promozione dei tre grandi eventi organizzati nel 2015 con la collaborazione di Messe Frankfurt Italia: TECO (Il Sole 24Ore, Milano - 16 e 17 giugno), l’evento è dedicato all’automazione e ai sistemi di trasmissione movimento e potenza ed è promosso da ANIE Automazione in collaborazione con Assiot e Assofluid (www.tecomeeting.it); Forum Telecontrollo (HangarBicocca, Milano - 29-30 settembre 2015) mostra convegno itinerante che il Gruppo Telecontrollo, Supervisione e Automazione delle Reti organizza da oltre vent’anni con cadenza biennale. La prossima edizione del Forum sarà dedicata a “Telecontrollo made in Italy: a step forward for a better life. Soluzioni sostenibili per la smart community”. L’evento ha raccolto nell’edizione 2013 circa 700 visitatori nelle due giornate, 27 espositori e la presentazione di 70 memorie (www.forumtelecontrollo.it ). Forum Meccatronica (Hotel Parchi del Garda, Pacengo di Lazise (VR) - 29 ottobre), la prima edizione dell’evento ha riscosso un immediato successo con quasi 500 visitatori. Il Forum vuole essere un momento di confronto fra i fornitori di tecnologia, i costruttori di
macchine e gli utilizzatori finali sulle nuove frontiere della meccatronica a fronte delle sfide poste da Industria 4.0 (www.forumeccatronica.it ).

Un’area dello stand di ANIE Automazione è inoltre dedicata ai DibAperitivi; si tratta di 3 momenti di incontro e dibattito seguiti da un aperitivo, occasione per favorire e stimolare la creazione di un network tra aziende e associazione.
I DibAperitivi avranno il seguente calendario:
12 maggio ore 17.00 “ANIE Automazione: opportunità e vantaggi di far parte di una delle più importanti realtà del mondo confindustriale”: ANIE Automazione è l’Associazione che rappresenta le aziende fornitrici di componenti e sistemi per l’automazione manifatturiera e di processo. Essere soci di ANIE Automazione significa conoscere meglio i propri mercati, godere di molteplici occasioni di visibilità verso i clienti, avere a disposizione dei consulenti qualificati; consente inoltre una importante attività di networking in un ambiente precompetitivo in un’ottica di divulgazione delle tecnologie del settore.

13 maggio ore 17.00 “ETSI EN 300328 - Le implicazioni sul wireless industriale dell’entrata in vigore della versione 1.8.1” incontro tecnico promosso dal Gruppo Wireless dell’Associazione per fare il punto della situazione, evidenziando le implicazioni e le possibili soluzioni operative sui prodotti Wireless. Il seminario è rivolto agli utilizzatori dei prodotti di comunicazione industriale.

14 maggio ore 12.30 “L’offerta convegnistica di ANIE Automazione: Teco, Forum Telecontrollo e Forum Meccatronica. L’esperienza dei protagonisti”. L’incontro sarà dedicato in particolare ad approfondire le tematiche al centro dei tre eventi organizzati con l’obiettivo di valorizzare le competenze tecnologiche, dare la più ampia visibilità possibile a prodotti e servizi offerti nei mercati di riferimento e promuovere i brand delle aziende in un’ottica di vantaggio competitivo.

Come ogni anno poi, in occasione della conferenza stampa di apertura di SPS Italia, ANIE Automazione presenta l’Osservatorio Tecnico-Economico. Il documento, distribuito in formato digitale, contiene le più recenti guide tecniche realizzate dall’associazione, le testimonianze dei principali attori del mondo dell’automazione e un corposo inserto con i dati del settore. Quest’anno il focus dell’Osservatorio è dedicato al Software Industriale.
Ogni qualvolta si presenta il bisogno di automatizzare un processo produttivo si può ricorrere alla realizzazione di un impianto industriale di automazione. Tale impianto è a tutti gli effetti una macchina che si compone di due parti principali: l’hardware e il software. Nella parte hardware rientrano i componenti come: motori, attuatori, sensori, telecamere. Il software invece si occupa di dirigere tutte le parti hardware al fine di raggiungere il processo automatico voluto (comanda i motori, verifica lo stato dei sensori, verifica la correttezza delle operazioni svolte con algoritmi di visione artificiale, ecc.).
Nel corso degli anni, il software per l’automazione industriale, sia nel suo utilizzo in ambiti strettamente produttivi sia in applicazioni civili come l’automazione di edifici oppure la supervisione di reti di distribuzione di energia, è diventato un fattore critico per il funzionamento delle aziende.
Oggi i sistemi informativi si stanno delineando come il motore dell’evoluzione del manufacturing e il concetto di fabbrica intelligente e appunto digitalizzata, sintetizza tale ruolo. L’investimento in infrastrutture IT si configura sempre più come una delle leve principali per garantire alle aziende manifatturiere l’efficienza e l’efficacia necessarie alla loro stessa sopravvivenza.
Supervisione, MES, progettazione meccatronica, simulazione e virtualizzazione, gestione dell'intero ciclo di vita di prodotto (PLM) ricoprono ormai un ruolo fondamentale nell’ambito degli strumenti di automazione industriale e ANIE Automazione a inizio 2015 ha costituito al suo interno il nuovo Gruppo Software Industriale che consente di inserire nel dibattito associativo i temi di Indutrie 4.0. e della fabbrica digitalizzata sempre più attuali anche per l’Italia.
Il Gruppo si occuperà in particolar modo di promuovere attività volte alla alfabetizzazione dei clienti spesso inconsapevoli riguardo alle diverse soluzioni software disponibili e studierà i trend di mercato.

la Redazione

11.05.2015


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Dahua Solution Day: come, dove, quando e perché?

Dahua Solution Day in meno di 4 mesi ha già realizzato 65 eventi in tutta Italia. S News...

Mirai mira ora ai dispositivi IoT aziendali. Che fare?

Mirai, la botnet che ha al suo interno moltissimi exploit, il che la rende molto pericolosa e...

IFI: Data Localization nuova frontiera del protezionismo economico

Ifi Advisory, nella persona di Lorenzo Romani, Open Source Intelligence Analyst, Unità...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.