Sicurezza IT // Scenari

Attacchi DDoS: perché in forte aumento?

Condividi

Attacchi DDoS in grande aumento. Secondo il recente sondaggio di IDC Research dal titolo “U.S. DDoS Prevention”, più del 50% dei decision makers sulla sicurezza informatica ha dichiarato che lo scorso anno la propria organizzazione è stata vittima di un attacco DDoS tra una e 10 volte.

Di questi, più del 40% ha subito un attacco che si è protratto per oltre 10 ore. Questo dato statistico non deve sorprendere: è infatti in linea con quanto rilevato da ATLAS, secondo cui nel 2017 sono stati registrati 7,5 milioni di attacchi DDoS. Si tratta di una cifra che aumenta di pari passo con il traffico Internet.

Ma cos’è che favorisce questo incremento?
Marco Gioanola
, Cloud Services Architect di Netscout Arbor vaglia le ragioni e i motivi principali: “Il DDoS è uno dei pochi attacchi informatici a non richiedere particolari competenze tecniche. Esistono servizi specifici che permettono a chiunque di sferrare attacchi a qualsiasi individuo e organizzazione al costo di un caffè, con capacità tali da rendere possibili anche attacchi multivettore in grado di mettere in ginocchio intere aziende.

Tali servizi offrono persino SLA e la possibilità di provare il prodotto prima dell’acquisto. Grazie alla proliferazione di dispositivi IoT, infine, è facile mirare e colpire vulnerabilità note, quali webcam collegate a internet, videocamere di sicurezza e dispositivi di registrazione video digitali: ogni volta che viene infettato, il dispositivo diffonde il malware ad altri dispositivi vulnerabili ampliandone la portata”, conclude Gianola.

Attacchi DDoS: la digital attack map
La Digital Attack Map monitora gli attacchi DDoS messi a segno in tutto il mondo e viene aggiornata quotidianamente. Questa aiuta a farsi un’idea visiva della mole di attacchi perpetrati giornalmente a livello globale. Specifica il Paese di provenienza e quello di destinazione degli attacchi, la tipologia, la misura ed ulteriori aspetti specifici.

AttackMap

la Redazione

19.07.2018


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Assiv: Database Nazionale Operatori Sicurezza Privata. Incontro al Viminale

Assiv ha partecipato mercoledì 14 novembre all’incontro che si è tenuto...

Forum Retail 2018: importanti novità

Forum Retail 2018, l’evento firmato IKN Italy che richiama la più grande Community...

Politec, Garro: Azienda Italiana di Protezioni Perimetrali

Politec, azienda italiana specializzata in protezioni perimetrali, è nata circa trenta...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.