Tecnologie e Servizi // Case Study

Cias e F.lli Beretta Impianti proteggono il Concessionario Mercedes Monza

Condividi

Cias e F.lli Beretta Impianti grazie alla tecnologia Micro-Ray mettono in sicurezza il Venus Monza, il  Concessionario Ufficiale Mercedes.

LA REALIZZAZIONE DELLA SOLUZIONE CIAS CON F.LLI BERETTA ED I BENEFICI
Il sito oggetto dell’intervento presenta un perimetro di circa 800 mt e copre una superficie di circa 22.000 mq, all’interno della quale vengono custodite prestigiose auto nuove destinate alla vendita, oltre alle auto dei clienti in transito per la manutenzione. L’esigenza era quella di proteggere il perimetro da intrusioni per evitare il furto delle auto e l’asportazione di pezzi dalle stesse, custodite sui piazzali.

“Il progetto di security – spiegano da Cias Elettronica - ha riguardato la sostituzione dei preesistenti sistemi anti-scavalcamento posti sui muri e sulle recinzioni, che erano vecchi ed inadeguati, in quanto la tecnologia a infrarosso attivo utilizzata non era sufficiente a garantire la sicurezza, essendo soggetta alle condizioni climatiche, così che, ad esempio, in caso di nebbia il sito restava di fatto privo di protezione”.

Il modello di barriera MICRO-RAY utilizzato per la concessionaria Venus è la versione in colonna da 1m con 2 raggi a microonda, in modalità anti-scavalcamento.
“La sfida impiantistica principale – specificano – era costituita dalle zone perimetrali molto strette, delimitate della presenza di traffico stradale appena fuori dalla concessionaria, nonché dalla presenza dei pali di illuminazione del piazzale subito all’interno della stessa, condizione che aveva determinato la scelta di una tecnologia a raggi direttivi e non volumetrica come la microonda tradizionale, sia pure molto più stabile in quanto a segnale ed immune agli eventi atmosferici.

LA BARRIERA MICRO-RAY
Disponibile sul mercato ormai dal 2019, la barriera MICRO-RAY ha rappresentato la soluzione ideale alla complessità dell’impianto, in quanto le sue caratteristiche uniche consentono di rispondere pienamente alle esigenze del cliente. Poiché in questa barriera innovativa la microonda si esprime in raggi lineari, la sua collocazione in spazi ristretti non è stata affatto un problema. Allo stesso tempo le condizioni climatiche avverse come nubifragi e forte nebbia non costituiscono un problema per il suo funzionamento.

MICRO-RAY ha il grado 4 per le EN50131 con un numero certificato di allarmi impropri inferiori a 2 ogni anno. La sfida si è dunque conclusa con un esito positivo!

Ringraziamo la F.lli Beretta Impianti – concludono da Cias – che ha seguito l’installazione a regola d’arte. L’azienda opera nel settore impianti e sistemi di sicurezza a partire dal 1976 quando le tecnologie ancora erano analogiche. Nel corso di questi anni sono sempre stati attenti a seguire l’evoluzione tecnologica e hanno selezionato CIAS quale partner per le protezioni esterne”.

la Redazione

Cias Mercedes

29.03.2021


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Cybercrime e pandemia: il Data Breach Investigations Report 2021

Il Data Breach Investigations Report 2021 di Verizon Business (DBIR 2021) evidenzia che, in...

Tyco Kantech EntraPass enhances intrusion support, mobile and cybersecurity

Johnson Controls presents EntraPass version 8.30, the latest version of the Tyco Kantech...

Telecamere Hikvision monitorano la convalescenza delle tartarughe marine a Lampedusa

Hikvision Italy ha aperto il nuovo decennio donando una ventina di telecamere al Centro Soccorso...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.