Tecnologie e Servizi // Zoom Videosorveglianza

Hikvision H.265+: la Videosorveglianza entra nel 4K

Condividi

Hikvision spinge l’evoluzione tecnologica ad un livello ulteriore e lancia sul mercato il codec proprietario H.265+, mentre l’erede del codec H264, l’algoritmo H.265, si trova ad un passo da un’adozione standardizzata.

LE CARATTERISTICHE

Il codec proprietario H.265+ si avvale di un algoritmo intelligente la cui tecnologia di encoding deriva dallo standard H.265/High Efficiency Video Coding (HEVC).

L’H.265+ ottimizza le prestazioni del codec H265 in modo particolarmente efficace quando vengano soddisfatti alcuni requisiti:
1) sfondo stabile ove le informazioni sulla scena cambiano raramente;
2) focus principale sugli oggetti in movimento all’interno di una scena fissa;
3) consistente lasso temporale nel quale gli oggetti in movimento sulla scena appaiono solo occasionalmente;
4) videosorveglianza non stop h 24, con un rumore digitale che presenta un impatto importante sulla qualità dell’immagine.

In queste condizioni, i tests di campo dimostrano che il codec H.265+ riduce il bitrate richiesto dai video di sorveglianza ultra-HD fino al 67%, rispetto al codec H.265. Per sostenere risoluzioni ultra-HD e garantire più efficienza nella trasmissione dei dati, il codec H.265+ incrementa l’indice di compressione sulla base di tre tecnologie chiave:
1) encoding predittivo basato sullo sfondo o su un frame di riferimento;
2) soppressione del rumore digitale;
3) controllo a lungo termine del bitrate.

I benefici
Il primo beneficio del codec H.265+ è che rende possibile un utilizzo pieno di ogni singolo bit, pertanto anche con le risoluzioni più elevate (HD o ultra-HD) le immagini risulteranno chiare, definite e nitide. Poiché poi l’H.265+ migliora la trasmissione delle immagini, per gli oggetti di interesse sulla scena si disporrà di più pixel, utilissimi per analizzare le immagini in modo più preciso ed accurato tramite la Video Content Analysis. Inoltre, utilizzando il codec H.265+, la rete avrà a disposizione più banda ed in qualunque momento: questo, in sostanza, significa garanzia di un funzionamento del sistema più accurato.  

Ed infine: l’H265+ riduce i costi totali di  proprietà per l’utente finale, dall’hardware allo storage, fino alla banda.

Le applicazioni
Le applicazioni dell’H265+ sono senza dubbio più ampie di quelle di qualunque altro codec in essere, ma soprattutto in condizioni di rete instabile o banda limitata, oppure se il cliente esige una conservazione dei dati per lunghi periodi di tempo, il codec H.265+ si mostra estremamente efficace. Inoltre questo codec può essere integrato all’interno di soluzioni di security anche per funzioni specifiche (es. 4K, visione panoramica, telecamere a prova di esplosione o anticorrosione, prodotti ultra-low light, etc).

In sintesi
Il codec H.265+ di Hikvision ottimizza la tecnologia di codifica dell’H.265/HEVC e il suo standard di compressione si sposa con la maggioranza dell’hardware e del software pensato e progettato per supportare il codec H.265. Con la tecnologia H.265+, la qualità resta virtualmente identica a quella offerta dal codec H.265/HEVC ma si riducono drasticamente banda e necessità di storage.

Il codec H.265+ amplierà quindi il campo di applicazione della risoluzione ultra-HD nella videosorveglianza, come pure dei dispositivi a 8 e 12 MP, comprimerà i costi di storage e garantirà in sintesi il massimo rendimento sull’investimento in videosorveglianza.

la Redazione

01.08.2017


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Cias a Sicurezza 2017

Cias, azienda che dal 1974 offre soluzioni per la protezione perimetrale esterna, che partono...

Martino Carrieri: Electronic's Time e lo sviluppo della sicurezza in Italia

Nel corso dell'entusiasmante e spettacolare evento per i primi 25 anni di storia di...

All-over-IP 2017 Highlights

For 3 days All-over-IP, to be held for the 10th time this year on November 22–24 in Moscow...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.