Tecnologie e Servizi // Zoom

Hikvision: Rilevatori per esterno serie XD, hi-tech e flessibilità

Condividi

Hikvision Italy presenta il sensore tripla tecnologia XD: un condensato hi-tech che combina la logica Tri-Signal Detection con la tecnologia Dual Vision, aumentando la capacità di rilevazione ed assicurando la massima immunità agli animali domestici.

LE CARATTERISTICHE ED I VANTAGGI DEI RILEVATORI PER ESTERNO SERIE XD HIKVISION
Tecnologie antimascheramento e antioscuramento rendono questo rilevatore tra i più affidabili sul mercato.
Si chiama XD ed è disponibile nelle versioni “H” per una copertura volumetrica fino a 10mt e “L” per installazioni basse.
Entrambi i prodotti presentati da Hikvision Italy sono disponibili con tecnologia filare e wireless.

La Tripla rilevazione, ovvero Tri-Signal Detection
La presenza umana è rilevata dalla sequenza di attivazione del sensore microonda e dai due infrarossi indipendenti. Per generare l'allarme, i tre sensori devono essere attivati contemporaneamente: in tal modo si garantisce un’alta selettività ai falsi allarmi.

Antioscuramento
Con la funzione anti-blocking (brevettata di Grado 4), si impedisce l'oscuramento anche parziale del sensore, ponendo il sistema in condizione di allarme quando il campo visivo è compromesso od ostruito. La centrale non potrà essere inserita, finché l'ostruzione non verrà rimossa.

Antimascheramento
Contro i tentativi di mascheramento dei sensori PIR e microonda, la tecnologia anti-spray di Grado 3 rileva qualunque materiale o sostanza (spray, cartone, nastro adesivo, lacca, foglio d’alluminio) che possa mascherare il sensore. Un secondo lobo generato dalla microonda regolabile da 0 ad 1 metro garantisce la protezione del rivelatore dagli attacchi.

Algoritmo anti-sway: stop alle frasche
L’ondeggio della vegetazione determinata dal vento potrebbe generare allarmi non desiderati. Ecco perché i sensori XD sono dotati dell’algoritmo anti-sway, che consente di escludere dall’allarme il movimento costante di un albero.

Filtro UV per le lenti
Il filtro UV ad alta intensità applicato alle lenti del sensore riduce i rischi dell’invecchiamento della lente (opacità), che potrebbe comprometterne la durata e ridurre le performance del rivelatore.

Hi-tech e flessibilità
L’installazione ad un’altezza di 2,40m (1,20m per XDL12) garantisce una copertura di 90° ad una distanza di rilevamento fino a 10m (12m per XD12L). L’utilizzo della maschera pre-tranciata consente la massima flessibilità di regolazione dell’area da proteggere. I rivelatori XD sono dotati di microonda e vengono forniti con 3 diverse frequenze di lavoro permettendo l’installazione di più rivelatori nella stessa area.

la Redazione

27.07.2021


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

“DiCo by CEI”: software per compilazione Dichiarazione di Conformità

“DiCo by CEI” è il nuovo software rilasciato dal Comitato Elettrotecnico...

“Flash by CEI”: nuovo software per Protezione dalle Scariche Atmosferiche

“Flash by CEI” è il nuovo software rilasciato dal CEI,Comitato Elettrotecnico...

ICSA: al via Sesta Edizione Corso Professionisti Security UNI 10459: 2017

ICSA, la Fondazione presieduta dal Generale Tricarico, dà il via alla Sesta Edizione del...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.