Tecnologie e Servizi // Zoom Videosorveglianza

Telecamere Videostar AHD 4 Megapixel e nuova tecnologia XVR 5 in 1: l'accoppiata tecnologica compatibile con tutte le esigenze

Condividi

Il marchio Videostar contrassegna prodotti che competono con la migliore produzione del settore. I sistemi, selezionati tra quelli delle migliori aziende costruttrici internazionali, assicurano prestazioni avanzate, testate con i parametri più severi e capaci di offrire ampie opportunità applicative e di business. Videostar vanta attività di rilievo nella ricerca e nello sviluppo, primeggiando anche sul piano del  servizi.

Oggi Videostar lancia una gamma di prodotti AHD che trasmettono sul cavo coassiale una risoluzione 4 megapixel a 25 immagini per secondo (real time).

Le nuove soluzioni

Le nuove soluzioni tecnologiche puntano sull’utilizzo del cavo coassiale o doppino telefonico, visto che la clientela è sempre più interessata ad immagini dalla risoluzione elevata. Integrazione di impianti esistenti, sostituzione di vecchi impianti analogici mantenendo l’infrastruttura di collegamento (cavi coassiali, alimentatori, connettori BNC, ecc.), realizzazione di impianti a bassa complessità, sono alcune delle applicazioni più richieste.

LE CARATTERISTICHE

Ecco le principali caratteristiche dei prodotti AHD, che trasmettono sul cavo coassiale una risoluzione 4 megapixel a 25 immagini per secondo (real time):

sensore CMOS OmniVision OV4689 da 4 Megapixel (2560x1440 pixel);
DSP Nextchip NVP2475H;
illuminatore infrarosso con Led Paster (SMD), per una migliore resa in condizioni notturne e una maggiore durata nel tempo.

La gamma delle telecamere comprende bullete vandal dome con ottica varifocale e fissa, ed è corredata di joystick installato sul cavo e funzione UTC (Up To Coax) per una rapida ed efficace regolazione delle impostazioni video, sia in locale (lato XVR), sia da remoto (attraverso interfaccia web o CMS del XVR).

Tra le funzioni video integrate nelle telecamere e più utilizzate si distinguono:

• BLC (Back Light Compensation), compensazione in controluce;
• HLC (High Light Compensation), compensazione in controluce per sorgenti molto luminose;
• DWDR (Digital Wide Dinamic Range), evoluzione del BLC, per una ompensazione digitale punto-punto dell’immagine in forte controluce;
• UTC (Up To Coax), trasmissione dei comandi RS-485 per la gestione del menu OSD dellatelecamera, modulati in frequenza e trasmessi insieme al segnale video mediante un unico cavo coassiale.

L’XVR 5 IN 1

Nel settore dei videoregistratori ibridi arriva una soluzione tecnologica che unisce i due rami della videosorveglianza (IP e analogico ad alta definizione) in un’unica soluzione.

L’XVR è compatibile con segnali video AHD, TVI, CVI, Analogici 960h, IP con risoluzioni che vanno dal 960*576 al 4MP in analogico e 5MP in IP. Il codec di registrazione h.264 e la gestione del doppio streaming video consentono una trasmissione delle immagini su rete LAN e WAN con un buon rapporto qualità/velocità di trasmissione del singolo frame.

Funzioni

I sistemi di videoregistrazione sono corredati da funzioni avanzate:

• auto riconoscimento del formato video in ingresso al DVR;
• cloud P2P per una programmazione semplificata dell’interfaccia di rete;
• gestione dello storage remoto Dropbox e Google drive per una più sicura conservazione e condivisione delle immagini legate a particolari eventi;
• invio di email con allegato un fotogramma;
• funzione Smart Search per una rapida ricerca degli eventi;
• applicazione da smartphone per sistemi Android,iOS con funzione di visualizzazione Live, Playback sia a singolo canale che multi-vista;
• software CMS (Central Monitoring Station) professionale per la gestione di 128 canali da un’unica postazione PC, compatibile con sistemi operativi Windows e MAC.

Videostar si conferma così partner ideale per gli installatori che vogliono qualificare i propri servizi. 
www.videostarweb.com

la Redazione

03.08.2017


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Massimiliano Troilo riprende il timone di Hikvision Italy

“Oltre 100 milioni di dollari entro il 2020: questo il monumentale traguardo prefissato da...

Cias a Sicurezza 2017

Cias, azienda che dal 1974 offre soluzioni per la protezione perimetrale esterna, che partono...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.