Vigilanza H24 // Scenari

Pronti a partire per le vacanze di Natale? Occhio alla sicurezza di casa: i consigli di Axitea

Condividi

Il Natale ed il Capodanno sono oramai alle porte, e per molti questo significa anche una meritata vacanza lontani da casa, solo per qualche giorno o per un periodo di tempo più lungo. Ma come poterlo fare in tutta sicurezza, considerando che ogni anno si registrano 230 mila furti nelle case degli italiani (fonte: indagine Istat sulla sicurezza dei cittadini, elaborati dall’Osservatorio ASSIV sulla sicurezza sussidiaria e complementare), con un danno medio per le vittime stimato in 4.400 Euro?

Ecco alcuni consigli pratici che Axitea, primo global service provider d’Italia, ha stilato per tutti coloro che intendono allontanarsi da casa nel periodo natalizio.

- Non dimenticare le chiavi nella toppa, oppure non lasciarle incustodite in nascondigli considerati sicuri (dentro al vaso della pianta accanto all’ingresso, sotto lo zerbino, …)

- Mantenere un’adeguata illuminazione degli accessi esterni e degli ingressi. La luce scoraggia i malviventi, che correrebbero il rischio di essere scoperti dai vicini di casa. E’ possibile installare sensori fotosensibili, che si attiveranno al calare della luce del giorno.

- Chiedere ai vicini o ai parenti di ritirare periodicamente le giacenze di posta dalla cassetta. L’equazione è: posta accumulata uguale casa non abitata.

- Non comunicare il periodo di assenza su social network, mail personali o segreterie telefoniche.

- Attivare un servizio di vigilanza privata come il monitoraggio allarme con intervento su allarme, che assicuri un intervento sul posto da parte di una guardia giurata armata. La presenza di adesivi “area sottoposta a vigilanza” o “area sottoposta a videosorveglianza” è da considerarsi un deterrente.

- Evitare i sistemi fai-da-te perché sistemi di sicurezza di bassa qualità o non installati correttamente generano falsi allarmi. Essere a parecchi chilometri di distanza, sapere che è in corso un allarme e non potere intervenire rischia di rovinare la vacanza. Una pattuglia di una società di sicurezza può verificare in loco, in modo da consentire alla centrale di monitoraggio degli allarmi di allertare o tranquillizzare il cliente a seconda del singolo caso.

- Abbinare ai sistemi di sicurezza e ai servizi di monitoraggio allarme alcuni accorgimenti che garantiscono una “sicurezza passiva”, ad esempio porte blindate o inferriate.

- Chiudere sottochiave o nella cassaforte oggetti di valore che non portiamo in vacanza. Nello spiacevole caso in cui dei ladri siano entrati nell’abitazione, i tempi del tentativo di furto si dilateranno, aumentando le probabilità che un vicino di casa senta dei rumori inspiegabili data l’assenza per il periodo di ferie.

- Prestare attenzione agli ingressi più delicati, come retri o garage che danno diretto accesso all’abitazione, tubature di scolo vicino a finestre o balconi. In questo caso, adesivi “area sottoposta a vigilanza” si rivelano efficaci come deterrenti.

- Non dimentichiamo, infine, che il pericolo non arriva solo da ladri e malintenzionati. Alcuni eventi possono mettere a rischio una residenza. Per esempio, un corto circuito può scatenare un incendio: rilevatori di incendio collegati a società di sicurezza permettono di rilevare la situazione di pericolo e di prendere le opportune contromisure.

“Sono molti i modi in cui un furto in abitazione si può, se non impedire, almeno rendere più complicato – sottolinea  Maurizio Tondi, VP Strategy di Axitea – ed alcuni di questi passano spesso per il buon senso degli stessi proprietari. Certamente l’utilizzo di soluzioni tecnologiche moderne e servizi integrati, operati da professionisti, può aumentare il livello di protezione delle nostre abitazioni – conclude Tondi”.

la Redazione

23.12.2016


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Mondialpol e Allsystem: progetto di integrazione industriale

Mondialpol, nelle persone dei soci del gruppo, Fabio e Marco Mura, ed i soci del gruppo...

Passwords sicure? 6 best practices per crearle

Passwords sicure: il desiderio di tutti. Data infatti la crescente sofisticazione delle minacce...

Dahua, Totaro: la collaborazione porta business. AI vs GDPR

Dahua Tecnology Italy, nella ricercata ed elegante cornice del Centro Convegni iCavour...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.