Home » News » Attualità

Security Manager tra Vigilanza e Sicurezza Aziendale. Il Talk di S News

Security Manager, tema ricorrente sulle colonne di S News, è l’argomento al centro del Talk Show “Security Manager tra Vigilanza Privata e Sicurezza Aziendale: Erma del terzo millennio?” tenutosi sul set televisivo della testata giornalistica a Fiera Sicurezza in Fiera Milano.

Con l’apporto anche dell’Ente Certificatore si sviluppa, nel corso del Talk, un approfondimento sul Ruolo del Security Manager nella Vigilanza Privata e nella Sicurezza Aziendale, allargando il ragionamento anche all’ambito della sicurezza urbana, pure nei risvolti geopolitici.

Relatori al Talk Show sono: Maria Cristina Urbano, Presidente ASSIV; Giulia Mazzeo, ICMQ business unit CERSA, Responsabile sviluppo Figure Professionali e formazione; Cristhian Re, Responsabile Sicurezza e Servizi Generali, Acciai Speciali Terni; Davide Mantovan, Direttore Operativo Era.

I lavori  si aprono con l’intervento della Presidente Assiv, che cerca di dare risposta alla pirandelliana domanda “Il Security Manager nell’Istituto di Vigilanza Privata: un personaggio in cerca d’autore?

Giulia Mazzeo a sua volta approfondisce il tema relativo alla figura del Professionista della Security, quale riferimento per la gestione di tutti gli aspetti relativi alla sicurezza di un’Organizzazione.

A seguire Re, con una provocazione, ovvero il suo “Ricomincio da tre”, per analizzare l’evoluzione del profilo del Security Manager, tra passato, presente e futuro.

La parola poi passa a Mantovan chepresenta l’impatto delle dinamiche geopolitiche, in continua e veloce evoluzione, sulla gestione della sicurezza privata.

Molti gli spunti di riflessione scaturiti dal talk e molti i messaggi e gli indirizzi operativi che i vari interlocutori hanno saputo lanciare e pragmaticamente focalizzare.

Buona visione!

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.