Home » News » Soluzioni

Sony per TerniEnergia SpA

Sony per TerniEnergia SpA

TerniEnergia costituisce uno dei principali operatori nazionali del mercato delle energie rinnovabili. La società, fondata nel 2005 e parte del Gruppo Terni Research,  è attiva nei settori del waste management, dell’efficienza energetica e dell’energia da fonti rinnovabili, in particolare nel settore del fotovoltaico. TerniEnergia è l’unico player nazionale attivo nei tre segmenti del “Pacchetto Clima” dell’Unione europea con 225,4 MWp di impianti alimentati a energie rinnovabili prodotti, 200 milioni di kWh risparmiati e una riduzione delle emissioni in atmosfera superiore ai 2,4 milioni di CO2.

Dall’inizio dell’attività al 31 dicembre 2012 TerniEnergia ha realizzato complessivamente 266 impianti fotovoltaici di taglia industriale per una potenza cumulata di 248,5 MWp (di cui 9,1 MWp di proprietà al 100% della società e 61,1 MWp destinati alle joint venture per l’attività di Power Generation). Nel 2012 la produzione complessiva di energia degli impianti è stata di circa 90 milioni di kWh.

Dal 2011 TerniEnergia è attiva anche all’estero, e opera in Grecia tramite TerniEnergia Hellas M.e.p.e. per lo sviluppo, la costruzione e l’esercizio di impianti fotovoltaici di taglia industriale. Dopo una prima fase in cui sono stati realizzati 2 impianti da 6MW ciascuno nel sud della Grecia, TerniEnergia ha intrapreso la realizzazione di ulteriori 9 impianti fotovoltaici nel nord del paese, nel distretto di Salonicco, per una potenza complessiva di circa 30MW e per un perimetro totale di circa 15 km.
La realizzazione dei sistemi di sicurezza ha richiesto fin da subito un notevole impegno poiché presentava alcune problematiche specifiche. Andava innanzitutto considerata la conformazione ed estensione dei siti stessi e la loro posizione isolata e non facilmente raggiungibile. Di particolare rilevanza anche l’aspetto logistico di gestione del cantiere, con la necessità di individuare una soluzione che garantisse fin da subito la messa in sicurezza dei siti già durante la fase di costruzione, data la presenza di materiali di ingente valore. Parallelamente doveva inoltre essere realizzato il sistema di sicurezza vero e proprio da consegnare a fine lavori.

La realizzazione
Per il monitoraggio dei siti, TerniEnergia ha scelto di ricorrere alle soluzioni di videosorveglianza Sony proposte da Innovasys s.r.l., che ha proposto una soluzione di sicurezza integrata, con videosorveglianza intelligente, protezione del perimetro, protezione dei varchi e dei locali tecnici. Il sistema è stato poi centralizzato e delegato presso un istituto di vigilanza privato gestibile comunque da remoto. Complessivamente sono state installate 290 telecamere SNC-EB520 e 13 server di gestione Milestone. I flussi video sono gestiti tramite piattaforma Milestone XProtect software.

SNC-EB520 di Sony è una telecamera HD che offre immagini di alta qualità, flessibilità e compatibilità eccezionali e un'installazione facile e veloce. Offre una risoluzione massima fino a SVGA (800 x 600), supporta tre codec e una funzionalità dual streaming. Il sensore CMOS “Exmor” garantisce un'elevata qualità dell'immagine e bassi livelli di rumorosità.  La facilità di installazione è resa possibile da una combinazione delle funzionalità Easy Focus e PoE (Power over Ethernet) della telecamera. Tutti i prodotti di Sony sono conformi all’ONVIF (Open Network Video Interface Forum) che definisce un protocollo comune per lo scambio di informazioni tra i dispositivi video di rete e che comprende il riconoscimento automatico dei dispositivi e lo streaming di video.

I benefici
Le modalità operative e la soluzione proposta si sono rivelate vincenti. I lavori sono stati completati rispettando i tempi previsti, rispondendo appieno alla richiesta del cliente e rappresentando uno standard di riferimento per i progetti successivi. Tutti gli impianti sono stati collaudati e sono regolarmente in funzione. Le diverse tecnologie rese fruibili in chiave integrata consentono un utilizzo semplice ed efficace del sistema sia parte dell’utilizzatore sia da parte degli istituti di vigilanza che possono attivare specifiche procedure al verificarsi di determinate condizioni o segnalazioni.

la Redazione

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.