Daitem: il cloud come opportunità per la  gestione a distanza  dei sistemi d’allarme senza fili

Daitem: il cloud come opportunità per la gestione a distanza dei sistemi d’allarme senza fili

di Redazione - 22 Settembre 2015
Via II Agosto 1980, 19/A
40056 - Crespellano (BO)
Tel.: 051 6714411
Fax: 051 6714440
Email: daitem@atral.it
www.daitem.it
L’utilizzo dell’ambiente cloud ha contribuito in maniera decisiva alla possibilità da parte di imprese e utenti finali di accedere a software e applicazioni una volta disponibili esclusivamente se installate su propri server o dispositivi. In particolare, a trarre beneficio da questo paradigma di fruizione on demand delle applicazioni è stato il mercato del mobile che, negli ultimi anni, ha registrato tassi di crescita esponenziali. Il vantaggio di accedere, ovunque e in qualsiasi momento, ai software è stato un aspetto fondamentale che ha consentito la possibilità di gestire processi e attività anche quando si è lontani dal proprio ambiente di riferimento, sia esso un’azienda, un esercizio commerciale o un’abitazione.
DAITEM, leader nei sistemi di allarme senza fili, ha colto l’opportunità tecnologica del cloud per assicurare ai propri clienti il grande vantaggio di gestire i sistemi di sicurezza senza fili a distanza, attraverso PC, smartphone e tablet. Il tutto avviene grazie all’APP gratuita e-DAITEM, disponibile sia su Apple Store (iOS) che su Google Play (Android), attraverso la quale si può gestire completamente i propri sistemi d’allarme DAITEM e-square e DAITEM e-nova.
L’ambiente tecnologico cloud based alla base di questa opportunità, e-Daitem, consente un allineamento costante tra l’app di gestione e il proprio sistema di allarme senza fili. Non è necessaria alcuna configurazione e nessun IP statico: gli Iinstallatori Partner DAITEM, abilitati sul portale www.e-daitem.com, potranno attivare i propri clienti all’utilizzo sicuro della APP per la gestione del proprio sistema di allarme senza fili. A questo punto è sufficiente una semplice connessione Wi-Fi o 3G affinché gli utenti che hanno scaricato l’APP possano, tramite i propri device personali, conoscere lo stato del sistema, accendere o spegnere l’impianto (totalmente o per gruppi), visualizzare in diretta le telecamere collegate al sistema di sicurezza, richiedere on demand una sequenza di immagini dei locali protetti dal rivelatore con fotocamera, visualizzare tutti i filmati archiviati a seguito di un evento consultare la memoria eventi del sistema di allarme, disattivare e attivare temporaneamente un dispositivo del proprio impianto.

Condividi questa tecnologia su:

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.