Elmax videoanalisi PHANTOM64PRO integrazione Ganz AI-BOX

Elmax e videoanalisi: integrazione PHANTOM64PRO e Ganz AI-BOX

di Redazione - 2 Novembre 2022
Via dei Parietai, 2 (zona P.I.P.)
70056 - Molfetta (BA)
Tel.: 080 3389081
www.elmaxsrl.it

La centrale allarme PHANTOM64PRO di Elmax consente, grazie alla sua flessibilità e versatilità, numerose integrazioni e sinergie. I servizi dati dal connubio con Ganz AI-BOX, per esempio, sono a tutto vantaggio dell’utilizzatore.

REVAMPING DI IMPIANTI ESISTENTI E VIDEOANALISI

L’analisi di flussi video RTSP di Ganz AI-BOX rende possibile il revamping di impianti esistenti, aggiungendo funzionalità di videoanalisi anche su dispositivi sprovvisti di tali caratteristiche (microcamere, videocitofoni IP, etc.).

Gli algoritmi di intelligenza artificiale del modulo permettono di rendere smart qualsiasi telecamera, IP o analogica, di qualunque brand, anche tramite flusso RTSP inviato da DVR.

AI-BOX è in grado di comunicare il risultato della sua analisi attraverso outputs fisici (relè) e/o virtuali, come comandi HTTP, TCP, FTP e ONVIF (metadati).

In caso di falso allarme, l’impostazione di appositi filtri di analisi ne eviteranno la ripetizione.

La centrale PHANTOM64PRO permette in pochi steps di eseguire una scansione e di aggiungere, sotto forma di zone logiche, quelle che a bordo di AI-BOX rappresentano regole di videoanalisi. L’associazione avviene in automatico, senza necessità di configurazioni “manuali”, evitando la possibilità di errori.Tali zone logiche possono essere usate singolarmente o in combinazione con altre zone di centrale (AND/OR) per soddisfare anche le esigenze più complesse.Il flusso di metadati ONVIF è continuamente supervisionato (non è un semplice “ping”) e la reattività in caso di allarme è la massima possibile con tale tecnologia.

CLIPS E SEGNALAZIONI SU UN UNICO DISPOSITIVO

La capacità di tracciare in maniera altamente evoluta, integrata con la centrale di allarme ELMAX PHANTOM64PRO, permette di convogliare tutte le segnalazioni di allarme su un unico dispositivo, in grado sia di processare i metadati, sia di impartire comandi all’AI-BOX (per esempio per disabilitare delle logiche di analisi a impianto disinserito): PHANTOM64PRO è anche un gateway per dispositivi IP e IoT in grado di gestire ingressi/uscite su IP alla pari di ingressi/uscite su bus (o radio).

La centrale PHANTOM64PRO è anche in grado di ricevere flussi video RTSP da AI-BOX per finalità di videoverifica in corrispondenza di un evento qualsiasi (compresa la videoanalisi di AI-BOX). L’utenza riceve un comodo videoclip dalla durata configurabile e consegnabile, oltre che mediante vettori standard” (emails e FTP), anche su Telegram. Inoltre, l’utente può visionare i video live di AI-BOX comodamente sul proprio smartphone con l’APP Elmax Mobile e a bordo della tastiera touch CONTACT VIDEO, per un’integrazione totale a tutto beneficio della praticità e della sicurezza.

Per applicazioni differenti dalla sicurezza di beni/persone, AI-BOX e PHANTOM64PRO possono integrarsi via HTTP/HTTPS per comunicare eventi arbitrari, per esempio la saturazione dei posteggi in un parcheggio, per poter innescare segnalazioni lato centrale PHANTOM64PRO come SMS, notifiche push, Telegram, etc.

VIDEOCITOFONO VISIP DI ELMAX E GANZ AI-BOX

Infine, usando AI-BOX con il videocitofono Elmax VISIP è possibile attivare analitiche sul flusso video di quest’ultimo, per finalità di sicurezza nei pressi di un varco (vagabondaggio, abbandono oggetti), per conteggio veicoli in ingresso e/o uscita, etc.

Condividi questa tecnologia su:
Elmax \\ Tecnologie

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.