On demand

Condividi questo video:

Etica&Sicurezza

Aipsa ed S News: Grandi ambienti e videosorveglianza, tra privacy e statuto dei lavoratori

Molte le iniziative realizzate da S News sul suo set televisivo a Sicurezza 2017. Tra queste il dinamico talk show organizzato con Aipsa, l’Associazione Italiana dei Professionisti della Security Aziendale.

Tema del talk un argomento decisamente attuale e sentito dai Security Managers italiani: “Grandi ambienti e videosorveglianza: tra privacy e statuto dei lavoratori”.

Ad approfondire la materia ed a confrontarsi sulla tematica, il Presidente di Aipsa, Mauro Masic, il Generale Michele Franzè, Presidente Axerta e già Vice Comandante dell'Arma dei Carabinieri, il Professore Roberto Setola, Direttore Master Homeland Security dell’Università Campus BioMedico di Roma ed il  Dottor Manuel Di Casoli, Head of Security di Mediaworld. A Moderare l’incontro la dottoressa Monica Bertolo, Direttore S News.

Perché è importante oggi parlare di grandi ambienti e videosorveglianza, tra la privacy e lo statuto dei lavoratori?

“Il tema è legato – sottolinea il Presidente Aipsa - all'arrivo del Nuovo Regolamento Europeo relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati, meglio noto come GDPR, che il 25 maggio 2018 diventerà operativo in tutti i Paesi dell’Unione Europea. Tale regolamento ci cambia lo scenario su cui siamo abituati a lavorare. Come si può coniugare un’attività di tutela alla proprietà, tramite uno strumento come quello della videosorveglianza o comunque strumenti di tecnologia di controllo, con il fatto di avere ambienti grandi e molteplici, dove convivono attività di lavoro, quindi tutela dei lavoratori e Statuto dei lavoratori, dove convivono anche parti terze e quindi la tutela della privacy delle parti che intervengono?”


Durata: 00:00
Altri video su:

\\ Associazioni