NetShield, Dahua e cybersecurity: intervista a Colli Lanzi, Sbrana e Volontè, DSA Technology

S News all’evento Dahua NetShield Official Kick-Off, la “cybersecurity nel DNA”, incontra Francesco Colli Lanzi, Davide Sbrana ed Enrico Volontè di DSA Technology.

“All’evento Dahua Italy – sottolinea Colli Lanzi – non si è parlato solo di TVCC inteso come TV a circuito chiuso, ma anche, finalmente, di videosorveglianza intesa come apparati che parlano anche col mondo esterno, ma devono parlare comunque in sicurezza, adattandosi al cambiamento. Ho visto un’azienda che si è adattata al cambiamento, cogliendo l’opportunità e facendone ricchezza, riuscendo a rendere così tutto il comparto più sicuro, e NetShield darà quest’opportunità a tutti”.

“Altro aspetto importante che Dahua sta lanciando – precisa Sbrana – è la sua intenzione di essere fortemente presente nell’ambito della sicurezza e non più solo nella TVCC, garantendo sicurezza alle persone e la possibilità di risolvere problemi, però senza avere la preoccupazione di attacchi alla cybersecurity e di intrusioni”.

 “All’evento NetShield – evidenzia Volontè – Dahua, in maniera indiretta, ha parlato anche molto dell’installatore e del system integrator. Queste figure devono crescere, perché la TVCC non è più solo telecamere e videoregistratori che registrano e hard disk, ma è sempre più sulle reti e fuori dalle reti. Ci vogliono quindi competenze specifiche, soprattutto informatiche. Credo che dovremmo arrivare lì nei prossimi anni”.

Servizio a cura di Monica Bertolo

Condividi questo video su:
WebTV \\ Video correlati

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.