Home » News » Cybersecurity

Black Friday e acquisti dai dispositivi aziendali

Black Friday dispositivi aziendali

Con il Black Friday si apre ufficialmente la stagione dello shopping e Paolo Lossa, Country Sales Director di CyberArk Italia, sottolinea i potenziali rischi di questa stagione di shopping, con particolare attenzione all’uso di dispositivi aziendali per fare acquisti.

Lo scenario in Italia e i nuovi strumenti basati sull’Intelligenza Artificiale (AI)

In Italia, si prevede un budget medio dedicato agli acquisti di 232 euro con una crescita di circa il 20% rispetto ai 194 euro spesi lo scorso anno. In vista del Natale, il Black Friday rappresenta per molti la possibilità di portarsi avanti con gli acquisti risparmiando, in uno scenario che vede il ritorno dell’inflazione e un aumento dei costi. Ma si tratta anche di un’invitante opportunità per i cybercriminali di entrare in possesso di credenziali e informazioni sensibili delle persone.

Oggi è più facile che mai per i malintenzionati imitare la presenza online di retailer famosi per attirare acquirenti incauti. Grazie a numerosi nuovi strumenti basati sull’intelligenza artificiale, possono ora generare convincenti annunci falsi, creare siti web contraffatti e sviluppare campagne di phishing su larga scala che propongono offerte molto allettanti, approfittando dei consumatori che cercano le migliori occasioni dai loro marchi preferiti.

I rischi del Black Friday se si utilizzano dispositivi aziendali per fare acquisti

Il più delle volte, i malintenzionati cercano di installare malware pericolosi o raccogliere dati e dettagli di pagamento. Ma il periodo offre l’ulteriore opportunità di infiltrarsi nelle reti delle persone che utilizzano dispositivi aziendali per fare acquisti, perché anche una sola credenziale compromessa su un dispositivo di un dipendente può portare a costosi danni e disservizi per il datore di lavoro.

Una solida sicurezza delle identità è fondamentale per evitare che il Black Friday si trasformi in un regalo per i cybercriminali, prevenendo la perdita di dati sensibili e l’interruzione delle attività.

Condividi questo articolo su:

Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.