Home » News » Attualità

AIAS : dal 16 al 18 ottobre ad Ambiente Lavoro a Bologna

AIAS : dal 16 al 18 ottobre ad Ambiente Lavoro a Bologna

AIAS, Associazione professionale Italiana Ambiente e Sicurezza, è partner della Fiera Ambiente Lavoro che si terrà a Bologna dal 16 al 18 ottobre 2013.

AIAS, oggi, è l’unica associazione multiassociativa, privata, non avente scopo di lucro che aggrega al suo interno le APA, le Associazioni Professionali Specialistiche, al fine di dare ai propri associati maggior voce e visibilità nei confronti delle Istituzioni e permettergli di raggiungere una sempre maggiore professionalizzazione per agire con competitività e il miglioramento della cultura della sicurezza.

AIAS è membro dell’UNI, UNICHIM, CEI, ha accordi con Federchimica, ASSOSIC e UMAN e aderisce alla CIIP e alla CIPES.
E’ estremamente radicata sul territorio, ma opera anche in ambito dell’Unione Europea e internazionale: AIAS infatti è membro dell’INSHPO, CFPA-I e CFPA EUROPE, ISHCCO, ENSHPO, ENETOSH. Inoltre AIAS, coadiuvata da 5 partner europei – CySHA (Cipro), IOSH (Regno Unito), SINERGIE (Italia), U.PORTO (Portogallo) VDSI (Germania)- ha vinto il bando dall'EACEA (Education, Audiovisual and Culture Executive Agency) per coordinare il progetto EUSAFE (European Qualification for Occupational Safety & Health Professionals).

Obiettivo del progetto, già concluso positivamente, è di sviluppare nuove qualifiche professionali e un nuovo quadro formativo comuni basati sugli standard europei di qualificazione, al fine di ottenere il riconoscimento a livello europeo delle competenze e delle qualifiche professionali nell'ambito della Sicurezza e della Salute nei luoghi di lavoro e facilitare la mobilità dei professionisti del settore nei 28 paesi dell’Unione Europea. Il progetto si è formalmente concluso il 28 febbraio 2013 con la diffusione del Final Report, documento ufficialmente approvato dall'EACEA il 5 agosto 2013.

AIAS, AIAS ACADEMY e ICPrev, più tutti gli utenti che usufruiscono dei servizi dell’Associazione, costituiscono il Networkaias, la più importante comunità reale e virtuale tecnica scientifica italiana dei professionisti interni o esterni alle organizzazioni che si occupano di sicurezza.

AIAS, la cui mission è da sempre l’avanzamento e aggiornamento tecnico scientifico, sarà presente con i suoi professionisti per tutta la durata della manifestazione con un intenso programma di divulgazione e scambio della migliore cultura applicativa della sicurezza.

Durante le tre giornate fieristiche l’Associazione sarà impegnata in 7 convegni su temi specialistici e uno stand nel quale attiverà alcuni servizi di consulenza tramite la collaborazione con alcuni professionisti del Networkaias.

Il seminario di debutto, il giorno 16, intende fare il punto sul tema delle Fibre Artificiali Vetrose, sui rischi e le pericolosità intrinseche, il tutto rispetto alla consapevolezza degli operatori e alle prassi operative e di valutazione del rischio nel quadro normativo del D.lgs 81/08. Seguirà un approfondimento sulla delicata e sempre più attuale tematica dello Sviluppo Sostenibile e della Responsabilità Sociale.
Nel pomeriggio si parlerà del Metodo World Class Manufacturing WCM, cioè di come eliminare gli sprechi al fine di ridurre i costi e aumentare l’efficienza aziendale, la sicurezza e la salute dei lavoratori.

Il primo convegno nazionale sul sistema “Linea Vita”, promosso da COE (Centro Operativo Eccellenza Linea Vita) e patrocinato da AIAS, apre i seminari del giorno 17 ottobre. Al fine di raggiungere risultati concreti nella sicurezza dei lavoratori esposti al rischio di caduta dall’alto, il convegno affronta la problematica tra le varie novità
normative regionali nell’intento di raggiungere un indirizzo operativo comune. Nella stessa mattinata, AIAS presenta come incrementare il proprio business attraverso la qualificazione e certificazione professionale, argomento relativo ai profondi rinnovamenti intrapresi dall’Associazione. AIAS infatti, in ottemperanza a quanto
previsto dalla Legge 4/2013 e dal D.Lgs 13/2013, ha già al suo interno un discreto numero di Associazioni Professionali riconosciute i cui iscritti potranno godere di nuovi diritti e vantaggi competitivi.

L’ultimo convegno della giornata si pone l’obiettivo di fornire i chiarimenti e i suggerimenti per una corretta gestione delle ispezioni in azienda da parte degli Organi di controllo.

Infine, il giorno 18 ottobre, si approfondiranno le tematiche della promozione della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro che si possono concretizzare attraverso servizi di welfare aziendale, importante argomento soprattutto in un periodo di crisi economica come quello attuale. Il seminario di chiusura di AIAS riguarda la
qualificazione professionale degli esperti di prevenzione incendi come previsto dall’European Qualification Work. Il professionista potrà quindi attestare ufficialmente le proprie competenze tramite il numero d’iscrizione alla sua Associazione, che diventa garante presso l’utente finale.

Gli sportelli consulenziali all’interno dello stand AIAS alla Fiera di Bologna sono stati realizzati tramite la collaborazione con i professionisti del Networkaias, tra i quali si segnalano: Renato Bissaro di GESIAV Consulting Srl; Studio Arch. Giovanni Matteazzi di C.I.R.S. PRE. S.A.I.E srl; Maria Beria D’Argentina di Eurofins Consulting Srl; Monica Milani, Francesco Bellico di EVIMED Srl; Rossella Boldrini, Alessandro Foti di SCAN srl;
Angela Pietrantoni di Scienze per la Sicurezza Consulting.

la Redazione

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.