Home » News » Attualità

Ajax Systems: nonostante la guerra in Ucraina resiste! A breve nuovi prodotti 

Ajax Systems, da quando è iniziata la guerra in Ucraina, non sta a guardare aspettando la pace. L’azienda sta facendo tutto ciò che è necessario per garantire la protezione e la sicurezza dei suoi dipendenti, dell’attività e delle forniture per i partners”. Con queste precise parole, ricche di determinazione e positività Ajax aggiorna il mercato su quanto sta facendo, in modo proattivo e con capacità di visione.

“Ad oggi – specificano dall’azienda – Ajax Systems ha ricollocato oltre 600 dipendenti con le loro famiglie in regioni sicure dell’Ucraina o dell’Europa. L’azienda fa inoltre di tutto per assicurare che il suo lavoro e quello dei suoi partners continui come prima. In questo momento, l’azienda sta ricollocando le scorte di prodotti finiti e rilanciando i suoi impianti di produzione. Le spedizioni regolari ai partner sono state ripristinate questa settimana, il 9 marzo”

IL SERVER AJAX FUNZIONA SENZA INTERRUZIONI

Rispetto ai sistemi di sicurezza già esistenti, l’infrastruttura del server Ajax funziona senza interruzioni, quindi gli utenti e i partners non devono preoccuparsi dell’affidabilità dei sistemi già installati. I servers Ajax sono geograficamente distribuiti per l’Europa, nei data centers Amazon in Irlanda e Germania. Questa è una pratica collaudata a livello mondiale da grandi produttori e organizzazioni.

I NUOVI PRODOTTI

L’azienda continua a lavorare per proporre nuovi prodotti. I dispositivi Ajax presentati allo Special Event saranno presto disponibili come programmato. Qui di seguito, un elenco delle novità e innovazioni che l’azienda sta preparando.

Linea di dispositivi di sicurezza cablati Fibra
La nuova linea di prodotti cablati Fibra racchiude in sé tutti i vantaggi dei prodotti wireless Jeweller. Una linea di 2000 metri può coprire anche un edificio a più piani, mentre il consumo energetico è 100 volte inferiore alla media dei consumi dei rilevatori digitali cablati sul mercato. Come nei dispositivi Jeweller, la trasmissione dei dati con Fibra è criptata, i dispositivi sono dotati di tecnologie antisabotaggio, il sistema è veloce da installare e permette un controllo da remoto tramite smartphone.

MotionCam con supporto della funzione Foto su richiesta
Inizialmente, la fotocamera dei rilevatori MotionCam si attivava solo in presenza di un allarme. Il limite di questa funzionalità risolveva il problema della privacy. Tuttavia, la domanda della funzione Foto su richiesta era molto presente sul mercato. Per dare agli utenti Ajax più opzioni di foto-verifica, i tecnici dell’azienda hanno dovuto reinventare i propri rilevatori affrontando il problema della privacy. Alla fine, entrambe le versioni, con e senza l’opzione Foto su richiesta, saranno disponibili sul mercato.

MultiTransmitter con un modulo di integrazione che supporta 2/3EOL
Il modulo di integrazione MultiTransmitter riceverà il supporto per il collegamento dei rivelatori con due e tre resistori. In questo modo, potrà distinguere più tipi di eventi dai rilevatori cablati connessi. Ciò renderà la ristrutturazione più flessibile, permetterà allarmi multi zona nelle proprietà commerciali e aumenterà il numero di rilevatori compatibili. 

Socket, presa intelligente di tipo G
La versione britannica del dispositivo avrà un pulsante funzionale che consentirà di controllare la presa senza l’app o Button. Inoltre, le impostazioni diventeranno più flessibili: una soglia massima di corrente configurabile, regolazione precisa della luminosità e azzeramento del contatore di potenza elettrica. “La nuova presa Ajax avrà un raggio di comunicazione over-the-air senza precedenti: fino a 7 volte più lungo della concorrenza nel settore della domotica. Un raggio massimo fino a 1100 metri di connessione crittografata bidirezionale che non dipende dal Wi-Fi”, concludono da Ajax.

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.