Home » News » Smart Buildings

CAME: riqualificazione centro storico Cortina con automazioni al nuovo parcheggio

CAME partecipa alla riqualificazione architettonica e urbanistica del centro storico di Cortina fornendo le automazioni per il nuovo parcheggio con terrazza panoramica.

LA REALIZZAZIONE DELLA SOLUZIONE CAME E I BENEFICI

L’azienda trevigiana, leader nel settore dell’automazione, della sicurezza attiva e del controllo degli accessi automatici, ha partecipato alla realizzazione del nuovo parcheggio a otto piani, di cui sette interrati, nel centro storico di Cortina d’Ampezzo, meta turistica montana per eccellenza, e ha fornito un sistema di controllo accessi integrato completo di barriere automatiche, portoni d’ingresso sia al parcheggio che ai box, e sistemi automatici per riservare la sosta nei posti auto aperti.

Il parcheggio, nato dalla visione imprenditoriale della società F.A.I.T., progettato dallo studio Architetti Bernardi di Cortina d’Ampezzo e realizzato dall’impresa Fontana di Belluno, rientra in un più ampio progetto di riqualificazione architettonica e urbanistica che comprende anche alcuni spazi adibiti a locali tecnici per il Comune e l’attivazione di un suggestivo ascensore pubblico che porta sino a una terrazza panoramica. Qui, una moderna costruzione a vetri, dalla quale è possibile godere dell’incantevole vista delle Dolomiti, ospita una galleria d’arte. L’ascensore panoramico, inoltre, è ad uso di cittadini e turisti per raggiungere il centro di Cortina in modo semplice e veloce, evitando problemi di viabilità per tutti coloro che provengono da Lungo Boite.

Il parcheggio ospita ben 125 posti auto tra box e salvaposto, distribuiti su 7 livelli interrati a cui si ha accesso da due rampe e da un ascensore interno. Per i posti auto più esclusivi, CAME ha installato 65 porte garage sezionali dotate di kit automazione, sezione areata e un sistema di sblocco per l’eventuale apertura manuale in caso di emergenza. CAME ha anche fornito i salvaparcheggio automatici per 62 posti auto liberi.

Inoltre, per la comodità e praticità degli utenti, CAME ha previsto l’utilizzo di un solo dispositivo, sia esso un radiocomando o una tessera di ingresso, per l’apertura delle barriere all’ingresso del parcheggio, le porte dei propri box, i salvaparcheggio automatici degli stalli e l’utilizzo dell’ascensore interno. Il sistema CAME, infine, oltre ad essere completo e integrato, garantisce anche la possibilità, in futuro, di predisporre la tecnologia CONNECT che permette di gestire l’impianto in maniera smart e da remoto, assicurando sicurezza e operatività 24 ore su 24.

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.