Home » News » Soluzioni

Celte: termocamere a infrarossi, oltre i confini della sorveglianza

Celte: termocamere a infrarossi

Esistono situazioni in cui la sicurezza diventa prioritaria e luoghi in cui la sorveglianza non può scendere a compromessi. Per questi, e molti altri usi, è nata la tecnologia ad infrarossi.
Queste le proposte di Celte per la protezione di spazi commerciali e il monitoraggio di confini e grandi aree.

GUIDE SF series
Le telecamere fisse provviste di un sensore termico appartenenti alla serie SF risultano essere la soluzione ideale per completare e coadiuvare le normali telecamere CCTV in compiti quali il monitoraggio perimetrale e la sorveglianza dei confini.
A questo scopo, anche aeroporti e stazioni ferroviarie, tra gli altri, si stanno attrezzando al meglio per installare termocamere a infrarossi lungo i perimetri di confine, così da garantire la totale sicurezza di addetti ai lavori e persone in transito, soprattutto in seguito alle diffuse minacce di attacchi terroristici.
Le lenti montate sulla serie SF, infatti, sono in grado di rilevare la presenza di una figura umana fino a 3000m e quella di un veicolo a più di 8000m, distanze che risulterebbero impossibili in qualsiasi altro modo differente dall’infrarosso.

GUIDE IR518
La proposta portatile e monoculare di Guide Infrared, invece, si chiama IR518. Con il suo peso di 800 grammi circa e le sue dimensioni ridotte – 182mmx100mmx67mm – è stata progettata per un uso individuale da parte delle Forze dell’Ordine.
Il fatto di affidarsi al contrasto termico piuttosto che a quello visibile permette di giorno e di notte una visione nitida della realtà, anche quando il mimetismo o l’oscurità rendono la visione naturale assolutamente inutile. La nuova IR518, pratica e priva di qualsiasi spia luminosa, consente la massima discrezione in fase di pattugliamento e ricognizione, con un’autonomia di oltre 4 ore di funzionamento ininterrotto.
Grazie alle sue peculiarità e ad un prezzo vantaggioso, questa termocamera sta ampliando i propri ambiti di utilizzo in attività quali la ricerca e raccolta di prove e la lotta alla diffusione del contrabbando.

OPGAL EyeSec
1.Ambito sicurezza

L’attributo distintivo della termocamera fissa EyeSec è l’ampiezza del campo visivo di cui dispone, potenziato da caratteristiche di ottica avanzata quali lo zoom continuo, lenti motorizzate f1.0 o il campo visivo doppio.
È per questa caratteristica che risulta essere il migliore dispositivo di sorveglianza sulle grandi aree aperte.
Perfetta nelle applicazioni di sicurezza nazionale, di infrastrutture critiche e impianti nucleari o petrolchimici, trova il suo maggior utilizzo in tutti quei siti caratterizzati da ampie distese di territorio da sorvegliare.
Diffusa è l’installazione all’interno dei porti marittimi per il controllo non solo sulle banchine o sopra i ponti delle navi, ma anche nel monitoraggio di ciò che accade nelle acque antistanti.

2.Ambito Fire Detection
In aggiunta alla funzione di controllo territoriale, la termocamera Opgal EyeSec è predisposta anche per l’esplorazione alla ricerca di focolai mediante il suo peculiare “Sistema di Rilevamento Incendi”.
Attraverso l’esamina dei punti caldi con un sofisticato algoritmo che annulla quasi completamente i falsi allarmi, tale termocamera rileva la presenza di fiamme a distanza superiore a 11km entro 5 secondi, o, semplicemente, temperature che superino il livello massimo impostato dall’utente. Ed è proprio la sua doppia natura che permette a questo dispositivo di essere funzionale sia su ampie distese, sia all’interno di aree produttive e grandi depositi.
Interessante, inoltre, l’opzione che consente all’utente di escludere dal controllo fino a cinque regioni spaziali e la possibilita di definire in modo puntuale il luogo del focolaio attraverso le coordinate geografiche.
Un’altra importante applicazione è data dall’utilizzo all’interno delle gallerie per il trasporto; qui le termocamere Opgal possono diventare un vero e proprio strumento salvavita.

la Redazione

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.