Home » News » Soluzioni

Honeywell protegge il museo Royal Armouries

Honeywell protegge il museo Royal Armouries

Un case history raccontato da ADI Global Distribution

Il museo Royal Armouries è situato in un complesso multimilionario intenzionalmente costruito nel cuore del piano di sviluppo della zona portuaria di Clarence, nel centro della città di Leeds, nel Regno Unito. Il museo ospita la raccolta nazionale di armi e armature e comprende oltre 70.000 esemplari collezionati dal Medioevo ai giorni nostri. Sono esposte anche le armi delle dinastie Tudor e Stuart, nonché le armi e le armature utilizzate durante le guerre civili inglesi.

Il museo Royal Armouries contiene numerosi pezzi di grande valore, pertanto è fondamentale che il sistema di sicurezza e, in particolare, la soluzione video possano monitorare in modo efficace un patrimonio così importante. I videoregistratori digitali esistenti (DVR) e la matrice CCTV erano considerati obsoleti e poco efficienti. Inoltre, spesso erano segnalati dei guasti ed erano richiesti regolari interventi di riparazione e, se necessario, la sostituzione delle parti o delle componenti che avevano causato il guasto. Le spese sommate nel corso di un anno rappresentavano un costo notevole per il cliente e questo non può certo considerarsi un uso proficuo delle risorse dal punto di vista dell'installatore.
Inoltre, i guasti, le riparazioni e i periodi di inattività continui mettono a rischio l'integrità della sicurezza della gestione video.

LA REALIZZAZIONE
DVR Fusion di Honeywell e matrice CCTV MAXPRO di Honeywell :
• Sono stati installati sei DVR Fusion di Honeywell in una sala server dedicata, adiacente alla sala di controllo della sicurezza. I dati dei video registrati sono memorizzati in diverse unità di archiviazione RAID con una capacità di memoria di cinque terabyte. Ciò consente al team di archiviare più materiale e immagini di più alta qualità per più tempo rispetto al sistema precedente. Questo è molto importante in un museo o in una galleria dove atteggiamenti sospetti devono essere seguiti e archiviati per lungo tempo, perché possono servire come prova anche in futuro.
• La matrice MAXPRO di Honeywell ha sostituito la matrice CCTV precedente.
Controlla 90 telecamere dome fisse, posizionate all’interno e all’esterno dell’ edificio.
• La tastiera Honeywell ULTRAKeyTM totalmente programmabile è stata scelta per il controllo intuitivo e intelligente del sistema di gestione CCTV. Questo dispositivo è stato installato nella sala di controllo della sicurezza insieme a diversi monitor e all'apparecchiatura di controllo.

I BENEFICI
• Ora, gli addetti alla sicurezza sono in grado di rivedere immediatamente la registrazione di un evento, nonché di riprodurre, salvare e stampare immagini ad alta risoluzione.
• L'aggiornamento del sistema di sicurezza ha consentito al Museo Royal Armouries di ridurre i costi di manutenzione necessari. Sono richiesti pochi interventi da parte degli ingegneri installatori, l'apparecchiatura è affidabile e il team addetto alla sicurezza in loco è stato adeguatamente addestrato per gestire qualunque problema. Nell'arco di un mese o di un anno, questo risparmio dei costi si traduce in valore reale aggiunto rispetto ai risultati finali.
• La matrice MAXPRO CCTV si è integrata perfettamente con il sistema di telecamere esistente in sede. Anche gli allarmi anti-intrusione e i DVR Fusion sono integrati nel sistema. Questa combinazione ha significato un risparmio considerevole per il cliente non essendo necessaria una sostituzione immediata della telecamera e del sistema di allarme.
• Il sistema a matrice e di gestione MAXPRO di Honeywell fornisce una capacità di controllo eccellente per qualunque funzione di sicurezza. Uno dei principali vantaggi dell'integrazione è che agli operatori non è richiesto avere più competenze per utilizzare CCTV, il controllo dell'accesso e il rilevamento degli incendi. È richiesta semplicemente la formazione necessaria per gestire un sistema front-end.

“Non potevamo essere più soddisfatti del nuovo sistema di gestione video. Il mio team è ora in grado di recuperare e scaricare immagini di alta qualità in tempo reale attraverso i sistemi Fusion e la matrice MAXPRO; inoltre, i controller ULTRAKey consentono agli operatori di gestire facilmente l'intero sistema”, afferma Adrian Payne, responsabile della sicurezza, museo Royal Armouries.

la Redazione

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.