Home » News » Attualità

Symantec: fatturato record e crescita a doppia cifra di EPS non-GAAP

Symantec: fatturato record e crescita a doppia cifra di EPS non-GAAP

Milano. Symantec Corp. (Nasdaq: SYMC) ha annunciato oggi i risultati del suo quarto trimestre dell'anno fiscale 2013, conclusosi il 29 marzo 2013. Il fatturato calcolato sulla base dei principi contabili generalmente riconosciuti (GAAP) per il quarto trimestre fiscale è stato di 1,748 miliardi di dollari, in crescita del 4% anno su anno e in crescita del 5% dopo gli adattamenti valutari. Per l'anno fiscale, il fatturato  GAAP ha raggiunto 6,906 miliardi dollari, in crescita del 3% anno su anno e in crescita del 5% dopo gli adattamenti valutari.

“In un anno di cambiamenti significativi ai livelli di leadership dell’azienda e di sviluppo di una nuova strategia aziendale, la squadra è rimasta concentrata sulla gestione del business per raggiungere risultati migliori del previsto”, ha dichiarato Steve Bennett, Chairman, Presidente e Chief Executive Officer di Symantec. “Il nostro focus sul cambiamento operativo e sul riposizionamento del business per l'anno fiscale 2014 porrà le basi per indirizzare al meglio il mandato sul lungo termine. Non sono mai stato così ottimista circa la possibilità per noi di fare la differenza per i nostri dipendenti, clienti e azionisti.”

“Abbiamo ottenuto risultati migliori del previsto nel trimestre di Marzo, con una crescita a due cifre nel nostro business sul Backup e abbiamo rafforzato la nostra posizione nella Data Loss Prevention e nei nostri altri prodotti per la sicurezza”, ha dichiarato James Beer, Executive Vice President e Chief Financial Officer di Symantec. “Per quanto riguarda l'anno fiscale 2013, abbiamo generato un fatturato e un fatturato differito record, ampliato il margine operativo non-GAAP di 60 punti base dopo gli adattamenti valutari, e consegnato un fatturato non-GAAP per azione a due cifre grazie al successo dei nostri business di Backup e Information Security.”

Risultati GAAP per il quarto trimestre dell’anno fiscale 2013
• Il margine operativo GAAP è stato pari al 14,4% rispetto al 11,4% nello stesso trimestre dello scorso anno.
• Il guadagno netto GAAP è stato pari a $188 milioni di dollari, rispetto ai $559 milioni di dollari nello stesso periodo dello scorso anno.
• Gli utili GAAP diluiti per azione sono stati pari a $0,26 dollari, rispetto a $0,76 dollari nello stesso trimestre dello scorso anno.
• Il fatturato GAAP differito al 29 Marzo 2013 è stato di $4,017 miliardi di dollari, rispetto ai $3,973 miliardi di dollari del 30 Marzo 2012, con un incremento del 1% anno su anno e un +3% dopo gli adattamenti valutari.
• Il cash flow delle attività operative è stato di $612 milioni di dollari rispetto ai $687 milioni di dollari nello stesso periodo dello scorso anno.

Risultati GAAP per l’anno fiscale 2013
• Il margine operativo GAAP è stato pari al 16,3% rispetto al 16% dell’anno fiscale 2012.
• Il guadagno netto GAAP per l’anno fiscale 2013 è stato pari a $765 milioni di dollari, rispetto ai $1,172 miliardi di dollari dell’anno fiscale 2012.
• Gli utili GAAP diluiti per azione sono stati pari a $1,08 dollari, rispetto a $1,57 dollari dell’anno fiscale 2012.
• Il cash flow delle attività operative è stato di $1,593 miliardi di dollari rispetto ai $1,901 miliardi di dollari dell’anno fiscale 2012.
• Gli investimenti sono stati pari a $336 milioni dollari con un conseguente cash flow di $1,26 miliardi di dollari per l'anno fiscale.
La variazione anno su anno nei nostri risultati GAAP è andata come da previsione ed è stata condizionata dal completamento della vendita della joint venture Huawei nell'anno fiscale 2012.

Risultati non-GAAP per il quarto trimestre dell’anno fiscale 2013
• Il margine operativo non-GAAP è stato pari al 23,9%, rispetto al 22,2% nello stesso trimestre dello scorso anno.
• Il guadagno netto non-GAAP è stato di $314 milioni di dollari, rispetto ai $283 milioni di dollari nello stesso periodo dello scorso anno con un incremento del 11% anno su anno.
• Gli utili non-GAAP diluiti per azione ammontano a $0,44 dollari, rispetto a $0,38 dollari nello stesso trimestre dello scorso anno, con una crescita del 16% anno su anno

Risultati non-GAAP per l’anno fiscale 2013
• Il margine operativo non-GAAP è stato pari al 25,7%, rispetto al 25,2% dell’anno fiscale 2012.
• Il guadagno netto non-GAAP per l’anno è stato di $1,258 miliardi di dollari, rispetto ai $1,201 miliardi di dollari dell’anno fiscale 2012, con un incremento del 5%.
• Gli utili non-GAAP diluiti per azione sono stati di $1,77 dollari, rispetto a $1,61 dollari nello stesso periodo dello scorso anno, con una crescita del 10%.

Segmenti di Business e aree geografiche del trimestre
• Il segmento Consumer ha rappresentato il 30% del fatturato totale con un incremento dell’1% anno su anno (+3% considerando l’adattamento valutario).
• Il segmento Sicurezza e Compliance ha rappresentato il 30% del totale del fatturato, con una crescita del 2% anno su anno (+4% considerando l’adattamento valutario).
• Il segmento Storage e Server Management ha rappresentato il 36% del fatturato totale con un incremento del 7% anno su anno considerando l’adattamento valutario.
• I Servizi hanno rappresentato il 4% del fatturato totale, con una crescita del 9% anno su anno (+10% considerando l’adattamento valutario).
• Il fatturato internazionale ha rappresentato il 51% del fatturato totale, con una crescita del 2% anno su anno (+4% considerando l’adattamento valutario).
• La regione EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) ha rappresentato il 28% del fatturato totale, con un incremento anno su anno del 6% (+5% considerando l’adattamento valutario).
• Il risultato finanziario delle regioni Asia Pacifico e Giappone ha rappresentato il 18% del fatturato totale, con un decremento del 4% anno su anno (+1% considerando l’adattamento valutario).
• Le Americhe, inclusi gli Stati Uniti, l’America Latina e il Canada, hanno rappresentato il 54% del fatturato totale, con un incremento del 6% anno su anno sulla base dell’attuale aggiustamento valutario.

Stanziamento del capitale
Symantec ha chiuso il trimestre e l’anno fiscale con liquidità, liquidità equivalente e investimenti a breve termine per $4,75 miliardi di dollari (incluso $1 miliardo di dollari utilizzato per saldare il nostro debito convertibile insoluto a Giugno 2013), rispetto a $3,21 miliardi di dollari per l’anno fiscale 2012, con un incremento del 48%.

Nel corso del trimestre, Symantec ha riacquistato 7 milioni di azioni per un valore di $125 milioni di dollari ad un prezzo medio di $20,61 dollari. Nel corso dell’anno fiscale 2013, l’azienda ha riacquistato 49 milioni di azioni ad un prezzo medio di $16.98 dollari, equivalente a $826 milioni di dollari. Al termine del quarto trimestre, Symantec detiene $1,2 miliardi di dollari rimanenti per riacquisti futuri nell’attuale piano di riacquisto di titoli autorizzato dal board.

Il Consiglio di Amministrazione di Symantec ha dichiarato un dividendo in contanti trimestrale di $ 0,15 per azione ordinaria da pagare il 27 giugno 2013 a tutti gli azionisti registrati alla chiusura delle attività il 19 Giugno 2013. La data di stacco della cedola del dividendo sarà il 17 Giugno, 2013.
Il Consiglio di Amministrazione di Symantec ha approvato l'avvio del pagamento dei dividendi trimestrali agli azionisti nel mese di Gennaio 2013. Le dichiarazioni dei dividendi futuri saranno soggetti all'approvazione del board.

la Redazione

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.