Home » News » Attualità

AASSET: TKH Group, Sistemi Integrati di Alta Sicurezza

AASSET: TKH Group

AASSET Security Italia in occasione del Meeting Nazionale Landmarks svoltosi tra le colline del Prosecco, che ancora molto fa parlare di sé, ha presentato nella sua completezza la realtà di TKH Group, il colosso olandese che impiega più di 6.500 dipendenti nel mondo, con un fatturato di 1.630,8 Milioni di Euro (ndr: dati ufficiali 2018).

Sul tema S News incontra Denis Nadal, Amministratore Delegato AASSET Security Italia.

Signor Nadal, che cosa rappresenta per il mercato italiano la proposta di TKH Group?

TKH significa sistemi di sicurezza integrati dedicati a situazioni ad alto rischio, ad alta complessità, per i quali è richiesta alta sicurezza. TKH è un'azienda che investe da vent'anni in sistemi di sicurezza integrati, e della compagine fanno parte parecchie aziende, ultima tra queste Tattile, che è entrata a far parte del gruppo nel 2019. TKH è quindi in grado di dare una soluzione completa: dal controllo accessi, alla videosorveglianza, all’antintrusione, alla lettura targhe, alla gestione dell’Intercom, fino alla gestione dei parcheggi ed altro ancora con tutta una serie di tecnologie integrate che parlano tra di loro.

Quali le applicazioni?
Infrastrutture critiche, ospedali, aeroporti, porti piuttosto che grandi centri commerciali o impianti di videosorveglianza cittadina. Dove il sistema è complesso, TKH ha una soluzione per sistemi complessi.

Nadal, nell’intervista che segue a cura di Monica Bertolo, parla anche di FLIR e di Aimetis, oltre ad approfondire ulteriormente altri aspetti relativi a TKH Group e della valenza che il Gruppo rappresenta per i Landmarks Italiani.

Per scoprirli, ecco il video.

Buona visione!

a cura di Alessandro Cherubin

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.