Home » News » Attualità

Al Logiscan il Premio Nazionale per l’Innovazione 2013

Al Logiscan il Premio Nazionale per l’Innovazione 2013

Il 25 giugno 2013 a Roma, alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, è stato consegnato dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca signora Maria Chiara Carrozza il “Premio Nazionale per l’Innovazione 2013” detto anche “Premio dei Premi”, all'Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna, per la realizzazione del dispositivo LOGISCAN, la cui progettazione e costruzione è stata affidata a LOGITAL.

Il premio è promosso dal Governo Italiano per aziende, università, amministrazioni pubbliche, enti o persone fisiche che, sviluppando soluzioni tecnologiche innovative nella fornitura di beni e servizi, contribuiscono all’aumento di competitività del sistema Paese.

S News ha incontrato, per l'importante e significativa occasione, Paolo Barbieri, Amministratore Delegato Logital.

Signor Barbieri, che effetto fa sapere di aver contribuito “all'aumento di competitività del sistema Paese” come recita la definizione del Premio?
Decisamente una forte emozione ed una grande soddisfazione. Nello stesso tempo, anche una conferma che solo facendo Ricerca & Sviluppo per realizzare soluzioni innovative si possano non solo vincere premi, ma vincere la crisi e risollevare il sistema tutto. Ovviamente anche le opportunità sono importanti e vanno colte, ed in tal senso voglio ringraziare l’Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna per aver identificato in LOGITAL il partner di alto livello sul progetto, ed in particolare Silvia Lombardi, Roberto Raciti e Alberto Bini con i quali la collaborazione è stata totale.

Quale la motivazione tecnica specifica del Premio?
La motivazione è “Per avere proposto e realizzato, allo stato di prototipo e con partnership di alto livello, una tecnologia che incide efficacemente sul processo di controllo in aeroporto dei bagagli a mano da imbarcare in relazione alle regole dettate dai diversi vettori contribuendo all’abbattimento dei tempi di effettuazione e dei costi complessivi di sistema”. Aggiungo anche che LOGISCAN incrementa sensibilmente il livello di sicurezza sul controllo delle carte di imbarco e dei bagagli a mano.

In che cosa consiste il sistema LOGISCAN?
Il LOGISCAN è un sistema che, in modo completamente automatico e secondo procedure “self”, permette il controllo della carta d’imbarco del passeggero, la verifica di dimensioni e peso del bagaglio a mano e la gestione dell’eventuale eccedenza bagaglio rilevata, sulla base delle indicazioni specifiche della singola compagnia aerea.

Ed è già operativo?
Il LOGISCAN è attualmente in fase di test presso i controlli di sicurezza del Terminal passeggeri, ma entro l’anno verrà utilizzato con nove macchine su tutti i varchi di accesso alla Sala Imbarchi. Il passaggio al nuovo sistema automatizzato consentirà, a regime, il controllo puntuale di tutti i bagagli a mano ed una riduzione dei tempi di attesa ai varchi del 25-30%.

E come ha risposto il mercato a questa innovativa soluzione?
LOGISCAN è già stato presentato in alcune manifestazioni di settore, suscitando l’interesse di numerosi scali europei, che potrebbero presto adottare la nuova tecnologia tutta  “made in Bologna”. LOGITAL, che ha brevettato il dispositivo assieme ad Aeroporto di Bologna, si occuperà anche della sua commercializzazione.

a cura di Monica Bertolo

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.