Home » News » Attualità

Axis a Medity

Axis a Medity

Presente per Axis a Medity 2013, Alberto Mombelli, Key Account Manager Axis Communications, con il quale S News ha approfondito alcuni aspetti ed alcune dinamiche specifiche del mercato della sicurezza del Sud Italia.

Signor Mombelli, essendo in Axis da molti anni, conosce molto bene l’evolvere della proposta IP dell’azienda, ed essendo presente sul Mercato del Sud Italia da tempo, ne è un preciso conoscitore. Medity rappresenta la Fiera della Sicurezza del Sud. Quali sono le peculiarità di questo mercato, a parer suo, quali i suoi punti di forza?
Il Sud, come tutti sanno, è un territorio molto vasto che, pur non rappresentando un peso economico alto come il centro o il nord, rappresenta un mercato molto importante per la sicurezza perché è destinatario di fondi europei destinati principalmente alla sorveglianza delle città.
Axis è attiva sul territorio in linea con il nostro Channel Partner Program che prevede forte partnership, training, attività sui consulenti, attività sulle Polizie Municipali che sono i principali gestori dei sistemi di monitoraggio cittadino.
Nel 2010 abbiamo raggiunto importanti successi a livello regionale con i mega progetti regionali basati sui Pon Sicurezza emanati dal Ministero dell’Interno. In particolare, in Sicilia, la gara pubblica fu vinta totalmente con i nostri prodotti (telecamere fisse e speed dome).
Negli ultimi due anni abbiamo continuato a seguire con attenzione molti progetti basati sulle esigenze delle locali amministrazioni comunali ed anche qui vantiamo molti successi.
Oltre alla sorveglianza cittadina stiamo guardando con attenzione al mercato del Retail ed a quello dei trasporti soprattutto nelle grandi città, in particolare a Napoli siamo già presenti con i nostri prodotti nelle nuove stazioni di Metro Napoli ed a bordo in MetroCampania NordEst.

Nel panorama della videosorveglianza, quali i plus che Axis può offrire al mercato del Sud?
Qualità, professionalità, affidabilità, come del resto in tutto il mondo.
Interagiamo con System Integrators quotidianamente ed, insieme, lavoriamo principalmente a “dimostrare” quello che siamo in grado di fare sfruttando l’ampia gamma di prodotti che ci permette di rispondere quasi al 100% delle richieste.
I nostri programmi di training Axis Academy si svolgono normalmente a Milano e Roma, ma quest’anno abbiamo appena concluso don successo 2 sessioni a Napoli e ne previdiamo altre due nell’ultimo trimestre in Sicilia ed in Puglia. In questa maniera siamo andati “incontro” ai nostri partners.

Avete, in occasione della recente Partner Conference Italia, lanciato l’Axis Certification Program. Quale la valenza di questa certificazione per il suo mercato di riferimento?
Alta valenza. Abbiamo lanciato il programma di certificazione grazie al quale singoli professionisti e aziende potranno attestare la loro competenza nel video di rete.
La certificazione Axis è stata sviluppata in collaborazione con Prometric, leader mondiale nei servizi di valutazione,  ed è standardizzata a livello globale, a garanzia di maggior correttezza, affidabilità e validità.
Per ottenere la certificazione occorre superare un test avanzato in merito alle più recenti tecnologie di video di rete, prodotti e migliori procedure per le tecniche di progettazione e implementazione.  L’obiettivo è quello di promuovere installatori, system integrators e le aziende per cui lavorano come “Axis Certified Professional”, in possesso di un regolare attestato che avvalora le loro credenziali.

Il titolo della sua Agorà a Medity è stato: “La video sorveglianza IP di Axis a portata di mano – una soluzione all’avanguardia semplice, affidabile e completa”. Quanto è importante che la videosorveglianza IP sia “a portata di mano”, e, perché?
La sicurezza personale e la salvaguardia dei nostri beni, oltre che la prevenzione, devono essere sempre più fruibili a chiunque.
Affianchiamo ad una teconologia molto avanzata, che permette di avere immagini di alta qualità in tutte le condizioni di luce e ambientali, la possibilità di gestire le stesse in maniera molto semplice, lasciando intatta l’affidabilità e l’usabilità dell immagini.

Da anni Axis lavora in specifico sulle verticalità. Se potesse stilare una graduatoria di quelle sulle quali più c’è da lavorare nell’area geografica del Sud, quali le priorità e quali le risposte a livello di prodotto e di soluzioni da parte di Axis?
Sorveglianza cittadina che è un mercato maturo per noi. Abbiamo dei prodotti ormai consolidati come la nostra serie P33 e la serie Q60 associati ad un Video Management System di un nostro partner ADP (Application Developer Partner). Grazie ad ACAP (Axis Camera Application Platform) abbiamo oggi la possibilità di installare a bordo telecamera algoritmi di Analisi Video e quindi possiamo risolvere esigenze di conteggio veicoli, analisi del traffico (contromano, sosta non consentita, ecc…) e lettura targhe.
Retail a livello di piccoli, medi e grandi centri commerciali.
Qui partiamo con la nostra piccola rivoluzione che si chiama AXIS CAMERA COMPANION.
Per la prima volata riusciamo a proporre una soluzione semplice e affidabile senza l’utilizzo di un server e senza costo software; infatti il tutto è gestito grazie al firmware presente sui nostri prodotti di ultima generazione.
Passando invece ai grandi centri commerciali o alle catene di negozi l’Analisi Video concretizza ciò che un commerciante non pensava potesse esistere: le nostre telecamere, grazie ad ACAP, sono in grado di contare persone, analizzare percorsi e comportamenti dei consumatori, ecc.. Un ausilio fondamentale ed affidabile per il marketing ad il merchandising.

a cura di Monica Bertolo

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.