Home » News » Attualità

Axis : il rapporto di sostenibilità 2013

Axis : il rapporto di sostenibilità 2013

Le soluzioni ed il lavoro di Axis mirano alla responsabilità ambientale, alla condotta aziendale ed alla responsabilità sociale per un mondo più sicuro. In particolare, Axis segue un piano di responsabilità sociale a lungo termine preoccupandosi di come le sue operazioni interessino dipendenti, azionisti, partner, fornitori, utenti finali e altri importanti gruppi di destinazione

“I temi legati alla sostenibilità sono parte integrante delle operazioni di Axis. Sono contento dei progressi che abbiamo compiuto per ridurre al minimo l'impatto ambientale, promuovere condizioni di lavoro ottimali e lottare contro la corruzione. L'impegno e gli sforzi dei nostri dipendenti hanno un ruolo molto importante per garantire ad Axis una crescita sostenibile e di successo nel lungo periodo”, ha commentato Ray Mauritsson, presidente di Axis Communications.

In qualità di leader nel settore, Axis vuole favorire il passaggio a soluzioni di sicurezza innovative, ma anche promuovere la sostenibilità aziendale.“Sfruttando la posizione di leader nel mercato mondiale, vogliamo fare da modello per il nostro settore. Molte iniziative di sostenibilità sociale hanno vantaggi commerciali importanti per noi, ma anche per i nostri partner e gli utenti finali”, aggiunge Ray Mauritsson.

I rapporti di lavoro devono essere gestiti in modo responsabile, trasparente ed affidabile. Le considerazioni ambientali pervadono qualsiasi attività: dallo sviluppo del prodotto, ai flussi logistici, all'ultimazione dei prodotti. I prodotti e le soluzioni Axis si caratterizzano per tecnologie all'avanguardia, ecologiche ed a basso consumo energetico nella fase di utilizzo finale.

Tra le misure adottate da Axis nel corso dell'anno:
– un programma completo per dipendenti e distributori per lottare contro la corruzione, le tangenti e i conflitti di interesse
– controllo continuo dei subappaltatori, per accertarsi che rispettino i requisiti Axis sulla responsabilità ecologica, l'ambiente di lavoro e la sicurezza, oltre che i nuovi requisiti per i fornitori dei componenti. Inoltre, una nuova norma sui cosiddetti minerali di conflitto è stata aggiunta al codice di condotta, applicato da Axis in relazione ai suoi fornitori
– due nuovi centri di configurazione e logistica a Suzhou (Cina) e Memphis (USA) che offriranno una maggiore capacità nell'importante mercato statunitense. La presenza in Cina comporterà anche una maggiore vicinanza ai fornitori del paese, riducendo quindi i trasporti
– progressiva eliminazione del PVC in diversi prodotti
– ottimizzazione e riduzione delle dimensioni di alcuni imballi dei prodotti, con un effetto positivo sia sull'impatto ambientale dei trasporti sia sul volume dei materiali di consumo
– spirito imprenditoriale, apertura e impegno sono stati rafforzati da diverse attività, come la formazione sui valori chiave dell'azienda e i corsi introduttivi internazionali.

la Redazione

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.