Home » News » Attualità

I sistemi videocitofonici Comelit al servizio del risparmio energetico e della sicurezza nell’edilizia residenziale francese

I sistemi videocitofonici Comelit al servizio del risparmio energetico e della sicurezza nell’edilizia residenziale francese

Alla base del risultato conseguito da Comelit in Francia, dove l’azienda fornisce i sistemi di videocitofonia destinati agli alloggi di edilizia residenziale pubblica, c’è VIP, l’innovativo sistema digitale nel quale tutti i dispositivi comunicano fra loro su rete LAN mediante protocolli di rete standard.

Grazie proprio ai videocitofoni evoluti appartenenti al sistema VIP, Comelit si sta affermando tra i leader del
mercato nazionale francese e le ragioni di questo successo sono presto spiegate: il sistema VIP consente ai
costruttori di rispettare a pieno quanto le norme francesi impongono in materia di risparmio energetico (RT2012).

È infatti possibile consultare dal proprio videocitofono evoluto i consumi di energia elettrica, di acqua e di gas; il dato viene storicizzato consentendo all’utente di monitorare e, perché no, modificare le proprie abitudini grazie proprio a queste utili informazioni.

Controllo dei consumi quindi, ma non solo. I prodotti Comelit, oggi, consentono inoltre ai complessi residenziali HLM francesi (Habitation à Loyer Modéré) di trovare una risposta concreta alle recenti disposizioni di legge che impongono la predisposizione di colonnine di ricarica per auto elettriche (attualmente su richiesta e in tutte le abitazioni, private e non, dal 2015), il cosidetto “droit à la prise”, e la fatturazione dei consumi relativi nei confronti dei singoli affittuari.

Il sistema “Park’nPlug” di Comelit, tramite l’utilizzo di un lettore di badge VIGIK, consente di gestire l’accesso
alla ricarica e l’invio delle informazioni di consumo direttamente sul videocitofono, grazie all’interazione con
un classico contatore e il sistema VIP di Comelit. Gli stessi dati saranno successivamente utilizzati per la
fatturazione dell’energia consumata. Partner del progetto Plug&Car è Renault.

È anche possibile, sia per gli utenti finali che per gli installatori, monitorare i consumi tramite un sito internet
dedicato oppure attraverso il software Comelit Residor, che consente inoltre l’invio di messaggi collettivi o
singoli agli affittuari e la gestione delle attività legate ai complessi residenziali (aggiornamento nomi rubrica,
ecc…), il tutto da remoto.

La presenza stessa del videocitofono è prevista infine per legge nelle abitazioni sociali francesi (“Loi Handicap”) quale elemento di semplificazione per persone diversamente abili e strumento di dialogo continuo tra HLM e inquilini. I prodotti Comelit rispondono pienamente ai requisiti richiesti da tale normativa, prevedendo, ad esempio, videocitofoni con sistema ad induzione magnetica per l’utilizzo da parte dei portatori di protesi acustiche.

la Redazione

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.