Home » News » Attualità

Nice diventa principale azionista di Abode (Silicon Valley) e disegna il futuro della Smart Home

Nice diventa principale azionista di Abode (Silicon Valley) e disegna il futuro della Smart Home

Importanti novità in Nice S.p.A., azienda italiana di riferimento internazionale nell’Home & Building Automation, che si espande nel settore della Home Security con l’ingresso come azionista di maggioranza di Abode Systems Inc., azienda americana specializzata nell’offerta di una gamma completa di prodotti e della piattaforma tecnologica per il consumatore finale, per una casa connessa e protetta all’insegna della massima facilità d’uso.

Fondata nel 2014, Abode è la start-up tecnologica americana con sede a Palo Alto in California, Silicon Valley. Abode offre soluzioni intelligenti per la sicurezza dell’abitazione e la domotica integrate, unendo i più alti standard di sicurezza certificata UL, con l’opzione del monitoraggio professionale a pagamento, oltre al classico “hub” di domotica con protocolli ZigBee, Z-Wave e protocolli aggiuntivi integrabili per la Smart Home.

Con portafoglio di oltre 15.000 clienti attivi in 27 Paesi e 100.000 devices connessi, Abode nel 2017 ha registrato ricavi pari a circa 7 milioni di dollari, forte dell’offerta di hardware e servizi di monitoraggio espandibili, prestazioni solide ed integrazioni intelligenti, che la rendono uno dei sistemi di sicurezza “Fai da te” più attraenti per l’utente finale e facili da installare, con uno store e-commerce disponibile on-line.

“È un’operazione strategica per il Gruppo – sottolinea Lauro Buoro, fondatore e Presidente di Nice S.p.A. – che ci permette l’allargamento della gamma prodotti al settore della Home Security per installatori ed end-user, rafforzando per Nice la posizione di leadership in USA e Nord America, mercato che incontra una crescente domanda per le soluzioni connesse nel campo della Home & Building Automation e della sicurezza abitativa.

Questa partnership rappresenta una leva importante nel dialogo diretto di Nice con l’end-user, pur salvaguardando i canali distributivi Business to Business e i servizi per il professionista, oltre a offrire innovative opportunità di integrazione tra diverse piattaforme, e straordinarie opportunità di cross-selling altamente profittevole con potenziali partner in ambito assicurativo, oltre all’offerta di servizi aggiuntivi in abbonamento. A 25 anni dalla fondazione di Nice, è un ulteriore passo nel processo di espansione internazionale, nel portafoglio prodotti e nei servizi offerti dal nostro gruppo, caratterizzato dalla forte spinta alla digitalizzazione, per essere il punto di riferimento nell’offerta di soluzioni all’avanguardia su scala globale nel settore della sicurezza e della Smart Home”.

Christopher Carney, CEO e Co-Founder di Abode Systems Inc., evidenzia: “Siamo lieti di annunciare questa operazione, che ci pemette di entrare a far parte di una solida realtà globale come Nice, con evidenti affinità culturali e strategiche in termini di forte spinta all’innovazione per l’offerta di soluzioni tecnologiche, le più evolute e sicure sul mercato. Abode ha saputo affermarsi come start-up innovativa, leader nell’ormai ben definito panorama della smart home security; abbiamo lavorato senza sosta per offrire prodotti semplici, versatili, affidabili e robusti, con un approccio votato alla sicurezza delle case dei nostri clienti. Apprezziamo il focus di Nice sul design e sulla User Experience; attendiamo con impazienza di poter unire le nostre forze per continuare a innovare e rendere Abode la scelta più ricercata nel settore della sicurezza domestica. Sono certo che assieme potremo realizzare progetti straordinari per il futuro”.

In base agli accordi raggiunti, l’acquisto del 75% del capitale di Abode Systems Inc., si perfezionerà a seguito dell’avverarsi di alcune condizioni contrattuali da completarsi entro il 30 giugno 2018 ed il conseguente pagamento da parte del gruppo Nice di un importo pari a 18,75 milioni di USD. È convenuto, inoltre, il possibile esercizio di opzioni call e put per il restante 25% da esercitarsi nei futuri esercizi alle condizioni contrattualmente determinati. L’acquisto sarà finanziato attraverso mezzi propri e linee di credito già a disposizione del Gruppo.

Il gruppo Nice, che ha all’attivo unità produttive, distributive, centri di ricerca e sviluppo in più di 20 Paesi, con un organico al 2017 di oltre 1.500 persone, fatturato consolidato 2017 pari a 325 milioni di Euro e EBITDA adjusted1 pari al 16,1% di incidenza sulle vendite, contribuisce a diffondere il “Made in Italy” in oltre 100 Paesi del mondo, che hanno scelto l’alta qualità delle soluzioni per l’Home & Building Automation, che uniscono sapientemente tecnologia, design, innovazione e facilità d’uso.

n.d.r. Si segnala che l’acquisizione è da considerarsi non significativa ai sensi dell’articolo 71 del Regolamento Emittenti, nonché dei criteri di cui all’Allegato 3B del Regolamento Emittenti stesso.

1 I risultati del 2017 vengono ridefiniti considerando gli oneri non ricorrenti relativi allo spostamento dell’impianto produttivo in Germania per circa 1 milione di Euro e per circa 0,9 milioni di Euro per la ristrutturazione delle attività in Italia e USA.

la Redazione

Nice_spa

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.