Home » News » Soluzioni

Politec: Gapid protezione perimetrale che anticipa il verificarsi del danno

Politec: Gapid protezione perimetrale che anticipa il verificarsi del danno

Come fare per mettere in sicurezza da effrazioni i perimetri degli ambienti, evitando falsi allarmi e limiti alla possibilità di movimento degli autorizzati?

Gapid di Politec è la soluzione “per avere protezione perimetrale assoluta anticipando il verificarsi del danno, ideale per essere applicato in tutte quelle superfici le cui oscillazioni indicano inequivocabilmente un tentativo di intrusione o di manomissione”, evidenziano dagli headquarters dell’azienda brianzola.

LE CARATTERISTICHE ED I VANTAGGI DI GAPID,  GAPID WS E GAPID SR DI POLITEC 
Oscillazioni e vibrazioni sono rilevabili con anticipo, rispetto al concreto verificarsi del danno. Qualora infatti un malintenzionato tentasse di scavalcare la recinzione di uno stabilimento o di un’abitazione, Gapid segnalerebbe l’allarme immediatamente, ancor prima che questi possa aver scavalcato del tutto.

Gapid, risultato dell’R&D di Politec, è dotato di un avanzato accelerometro triassiale digitale, che rileva e distingue tutti i tipi di microvibrazioni e movimenti: in questo modo identifica il tentativo di effrazione o manomissione, e lancia l’allarme in modo tempestivo.

Si installa su recinzioni, cancelli, inferriate, ringhiere di terrazzi. Le applicazioni sono innumerevoli su svariate superfici, comprendendo tutte quelle delimitative di beni da proteggere, oppure anche oggetti di pregio come un quadro o un articolo da esposizione.

Può essere impiegato per i bancomat automatici, per le colonnine adibite alle transazioni poste nelle pompe di benzina, per i quadri di un museo o ancora per merce preziosa esposta in un negozio.

GAPID WS è la versione radio della gamma omonima, ideale in tutte le installazioni per le quali non è possibile stendere cablaggi.

GAPID SR invece è la soluzione perimetrale antiscavalcamento e antisfondamento, dedicata ai perimetri più estesi. È un sistema di sensori seriali che si interconnettono tra loro tramite Bus 485, con un’estrema ottimizzazione dei cablaggi, configurazione rapida e nessun limite di dispositivi in campo.

Il cuore del sistema è la centrale ADEBUS, sulla quale sono configurabili fino a 256 dispositivi Gapid SR oppure altre centrali ADEBUS per un numero infinito, offrendo così, di fatto, nessun limite per l’installazione.

la Redazione

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.