Home » News » Attualità

Tyco cita in giudizio Catalyst, per presunta violazione del brevetto delle etichette Sensormatic

Tyco cita in giudizio Catalyst

Assago. Tyco Retail Solutions, azienda leader mondiale nella fornitura di soluzioni di performance e sicurezza nel retail, ha annunciato di avere intrapreso un’azione legale nel Regno Unito nei confronti di Algreta Solutions Ltd t/a Catalyst, fornitrice indipendente di etichette anti-taccheggio per il retail, per violazione di brevetto, violazione di marchio Comunitario e commercializzazione ingannevole (“passing off” come definito dai principi di Common Law, il diritto anglosassone) delle etichette rigide di sorveglianza elettronica degli articoli EAS (Electronic Article Surveillance).

Dopo aver analizzato alcuni campioni di etichette rigide di Catalyst, Tyco è passata alle vie legali nel Regno Unito asserendo che l’etichetta rigida, fra le altre cose, viola un brevetto Sensormatic sulla tecnologia anti-taccheggio SuperTag II Acousto-Magnetic (AM).

“La SuperTag di Tyco è considerata la migliore etichetta rigida EAS dai più importanti retailer del mondo in virtù del supporto offerto loro nella riduzione dei furti e nel miglioramento della profittabilità”,  dichiara Nancy Chisholm, vice president e general manager di Tyco Retail Solutions. “La SuperTag II è stata progettata con una serie di caratteristiche esclusive. È resistente e difficilmente viene sopraffatta dagli strumenti di taccheggio più diffusi,  offrendo ai retailer la libertà e la tranquillità di commercializzare un’ampia varietà di articoli. Considerato il nostro investimento massiccio in ricerca e sviluppo, difenderemo strenuamente questa importante innovazione tecnologica”.
 

la Redazione

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.