Home » News » Soluzioni

Hikvision: nuovo supervisore, più fluidità interfaccia e convergenza

Hikvision supervisore DSKH9510WTE1B

Hikvision Italy presenta il suo nuovo supervisore DS-KH9510-WTE1(B). All’estetica accattivante, propria della precedente versione, il nuovo supervisore Hikvision aggiunge importanti aggiornamenti hardware ed anche software.

LE CARATTERISTICHE E I VANTAGGI DEL NUOVO SUPERVISORE HIKVISION
DS-KH9510-WTE1(B)

In materia hardware, il nuovo processore Quad Core Cortex-A35 assicura alta efficienza ed è prevalentemente utilizzato in ambito IoT, mentre in ambito software si segnala il passaggio di sistema operativo dalla versione 5 alla versione 10 di Android.

Più fluidità nell’interfaccia grafica

La combinazione di questi upgrade tecnologici garantisce maggiore fluidità nell’interfaccia utente, anch’essa rinnovata graficamente e resa ancor più intuitiva, per migliorare ulteriormente l’esperienza dell’utilizzatore. Un altro elemento di novità per questo tipo di prodotto è che, attivando l’opzione di sblocco schermata con password, si può utilizzare anche la funzione Gesture.

Più funzionalità

Il nuovo supervisore si allinea poi alle funzionalità presenti nelle tradizionali postazioni interne Intercom Hikvision, inserendo anch’esso la possibilità delle descrizioni dei posti esterni nella pagina live view e la gestione diretta delle due uscite a bordo (una relè e l’altra I/O). Inoltre viene mantenuta la possibilità di collegare fino a 5 estensioni, sotto un’unica chiamata.

Più applicazioni

Il nuovo supervisore supporta due APPS di terze parti anche superiori a 100MB di memoria offrendo maggiore possibilità di scelta tra le APPS rispetto al modello precedente. Anche sulla nuova versione si possono eseguire direttamente attivazione e programmazione rapida, con l’aggiunta dell’impostazione del recupero password. Abilitando la funzione desktop attraverso le impostazioni, l’utente potrà accedere alle funzioni tablet.

Più convergenza

Ma naturalmente l’APP d’elezione del supervisore DS-KH9510-WTE1(B) resta Hik-Connect, che garantisce quella convergenza nativa tra tutte le gamme di prodotto che solo Hikvision può offrire: dalla videocitofonia all’allarme, dal controllo accessi alla videosorveglianza. Un esempio di integrazione tramite Hik-Connect? La convergenza tra il nuovo supervisore e AXPRO, soluzione completa di sicurezza che integra la tecnologia video Hikvision ed è parte di un sistema convergente che condivide risorse, interagisce con più sistemi e controlla più dispositivi. In questa integrazione il supervisore DS-KH9510-WTE1(B) diventa una vera e propria tastiera touch del sistema intrusione, mantenendo le funzioni dedicate all’Intercom e al TVCC.

Più design

‘Last but not least’, l’estetica. Le dimensioni del display sono 7’’ nella versione TFT (transistor a film sottile, la tecnologia utilizzata nei display LCD a matrice attiva) e 10’’ nella versione IPS (in-plane-switching, che offre caratteristiche più avanzate e un’usabilità ancora più diffusa).

Molti quindi i vantaggi che la nuova soluzione Hikvision presenta e, concludendo, si può evidenziare che il nuovo supervisore
DS-KH9510-WTE1(B) è “più” in tutto!

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.