Home » News » Attualità

Dahua Italy: NetShield e la Cybersecurity nel DNA. La parola all’esperto

Dahua Netshield kickoff Roberto Bindi Interlogica

Dahua Technology Italy ha presentato, tra i relatori al kickoff ufficiale di NetShield, “la nuova linea di prodotti risultato del percorso intrapreso coinvolgendo il lavoro del reparto R&D in headquarters, dei tecnici locali Dahua e di società esterne italiane”, come sottolineano dall’azienda, Roberto Bindi, Systems and Security Architect di Interlogica, azienda specializzata in cybersecurity.

Quale l’incarico che Dahua Italy ha affidato ad Interlogica?

“Dahua Italy – risponde ai microfoni di S News Bindi – ci ha richiesto di testare i suoi dispositivi per renderli il più sicuri possibile. Nei nostri tests, noi cerchiamo di simulare un attacco: un vulnerability assessment e un penetration test completi verso un dispositivo per verificare che sia sicuro”.

Nell’intervista che segue, Bindi illustra passo passo in che cosa consistano questi tests e quali siano i risultati che danno.

Bindi, a conferma di quanto Pasquale Totaro aveva ben sottolineato nel corso dell’evento, specifica molto chiaramente come questo sia un lavoro ed un processo work in progress.

Fare un test di sicurezza oggi – spiega l’esperto – non vuol dire che domani si è sicuri. Oggi io posso certificare che con le conoscenze attuali della sicurezza e di quel dispositivo, quest’ultimo ora è inattaccabile, ma un domani non posso assicurarlo. Quindi il test andrà continuamente ripetuto”.

Questi e altri importanti temi sviluppa con chiarezza Bindi, nel video che segue.

Buona visione!

Condividi questo articolo su:

RIVISTA

Scarica l’ultimo numero in versione PDF.



Fiere ed eventi

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.