Ascani: comunicatori Jablotron con funzionalità GSM LTE

Ascani: comunicatori Jablotron con funzionalità GSM LTE

di Redazione - 15 Aprile 2021
Via Lame, 113
63066 - Grottammare (AP)
Tel.: +39 0735 73731
Email: info@ascani.com
www.ascani.com/
Ascani presenta JA-194Y e JA-191Y, due nuovi comunicatori Jablotron con le recenti funzionalità del servizio GSM LTE, particolarmente interessanti per i Paesi che stanno terminando l’erogazione dei servizi 2G o 3G.

Le funzionalità del servizio GSM LTE dei nuovi comunicatori Jablotron rappresentano un vantaggio fondamentale, sia per gli installatori che per gli utenti in quanto l’accesso al sistema è molto più rapido.

In entrambi i combinatori è possibile utilizzare MicroSIM e i tipi di comunicazione sono Cloud, ARC, SMS, voce (2g/3g e VoLTE).

Il JA-194Y è compatibile con le centrali JA-103K e JA-107K e può essere utilizzato al posto di un comunicatore GSM JA-192Y.

Il JA-191Y è compatibile con le centrali JA-100K, JA-101K e JA-106K ed è idoneo per il retrofit nei sistemi precedentemente installati. È collegato al PCB tramite il terminale dedicato al JA-190X (PSTN).

In entrambi i combinatori è necessario il nuovo F-Link v.2.3.0 o successivo per configurarli, garantendo un accesso più rapido al pannello di controllo.

“La nuova tecnologia LTE (Long Term Evolution) – sottolineano da Ascani – è la quarta e più recente generazione tecnologica per la trasmissione dei dati e può quindi essere definita come una delle varietà possibili del 4G (sigla che sta per quarta generazione), sviluppandosi in parallelo alle reti già esistenti, per garantire continuità di servizio con i precedenti sistemi e copertura delle attuali reti GSM e UMTS/HSPA. Inizialmente, è bene ricordarlo, LTE non era considerata una soluzione 4G vera e propria, ma più una sorta di tecnologia di transizione, in attesa di nuovi standards. Poi le cose sono andate diversamente e LTE è diventata la soluzione più rilevante del 4G”.

Vedendo il tutto alla prospettiva dell’utente, questo si traduce in:

– maggiore velocità di trasmissione dati (più bit per unità di tempo).
– maggiore sicurezza dell’interfaccia radio attraverso meccanismi avanzati, stabiliti sulla base di decisioni di interworking con sistemi 3GPP e non.
– maggiore mobilità poiché opera in scenari mobili ad alta velocità.

Condividi questa tecnologia su:
Ascani \\ Tecnologie

S NewsLetter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza.

Ho letto e compreso la vostra privacy policy.